Guanti, cappellino e pettorina: siete pronti per Puliamo il Mondo? In evidenza

A Lerici appuntamento domenica 22 settembre dalle ore 9:30 in Rotonda Vassallo.

Venerdì, 20 Settembre 2019 19:11

Torna il tradizionale appuntamento con “Puliamo il Mondo”, l'iniziativa promossa su tutto il territorio nazionale da Legambiente con l'obiettivo di sensibilizzare ed educare le giovani generazioni a un comportamento consapevole e responsabile verso l'ambiente.

 

Il Comune di Lerici aderisce come di consueto alla proposta dando appunatamento, domenica 22 settembre, alle ore 9:30 in Rotonda Vassallo, a chiunque volesse dare il proprio simbolico contributo alla pulizia collettiva del nostro territorio.
La mattinata sarà dedicata alla pulizia della scogliera di Lerici da rifiuti abbandonati, nel tratto compreso tra Piazza Tarabotto e l'Hotel Shelley, con un focus particolare, come già avvenuto lo scorso anno, ai mozziconi di sigaretta, rifiuti tossici per l'ambiente e subdoli perché facilmente dispersi e di difficile individuazione.

"Durante l'edizione dello scorso anno sono stati raccolti circa dieci sacchi contenenti mozziconi di sigaretta – commenta il Consigliere delegato all'Ambiente, Claudia Gianstefani -. “Puliamo il mondo” rappresenta una delle iniziative a base volontaria più estese e partecipate a livello internazionale. Obiettivo prioritario della manifestazione è sensibilizzare e, soprattutto, educare le nuove generazioni a un comportamento rispettoso nei confronti dell'ambiente, iniziando da quello che ci circonda".

"Quella di Legambiente vuole essere un'azione dimostrativa, pedagogica ed educativa, volta a intervenire sul comportamento dei cittadini – aggiunge Giovanni Cortelezzi, Presidente Legambiente Lerici -. Il singolo cittadino può fare molto, limitando l'utilizzo di oggetti usa e getta ed evitando la dispersione di rifiuti. Il nostro obiettivo prioritario è sensibilizzare le nuove generazioni, sedimentando un livello di conoscenza e consapevolezza del rispetto ambientale e rendendole consapevoli che le nostre azioni hanno effetti diretti su ciò che ci circonda".

In prima linea nell'operazione saranno infatti alcuni studenti della scuola secondaria, a cui si uniranno studenti uscenti dall'Istituto, coinvolti lo scorso anno nel progetto, e chiunque desideri mettersi a disposizione con un'azione tanto simbolica quanto significativa. Al termine del progetto, agli studenti sarà chiesto di realizzare degli elaborati sul tema dell'abbandono, che saranno poi esposti in una mostra allestita nell'atrio del Palazzo comunale.

Un aiuto speciale quest'anno arriverà anche da “Blu Life”, l'associazione ambientale creata da ragazzi di età compresa tra i 19 e 22 anni con l'obiettivo di ripulire il litorale lericino. A loro sarà assegnato lo specifico incarico di rimuovere i rifiuti e gli ingombranti, frutto di abbandoni privati, da due aree localizzate in Via San Giuseppe, coadiuvati dal Comune di Lerici.

Un kit composto da guanti, cappellino e pettorina sarà distribuito a tutti i partecipanti nello stand di Legambiente allestito in Rotonda Vassallo, dove sarà inoltre possibile reperire materiale informativo.

In caso di maltempo lìiniziativa sarà rinviata alla domenica successiva.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Lerici

Piazza Bacigalupi, 9
19032 Lerici
Tel. 0187 960213

Email: urp@comune.lerici.sp.it

www.comune.lerici.sp.it/

Ultimi da Comune di Lerici

La nuova gestione comporterà un risparmio rispetto alla precedente pari a circa 600.000 euro annui Leggi tutto
Comune di Lerici

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa