Prevenzione e manutenzione salvano Levanto In evidenza

Record di precipitazioni, ma nessun grave danno.

Lunedì, 29 Luglio 2019 11:27

 

Nonostante la pioggia torrenziale che ha accompagnato i forti temporali abbattutisi sul paese, facendo registrare un “picco” addirittura di 64 millimetri di precipitazioni in località San Gottardo tra le 2.45 e le 3.45 di domenica 28 luglio, Levanto ha superato l’emergenza dettata dall’allerta meteo arancione senza evidenti danni alle infrastrutture e contenendo le criticità su tutto il territorio comunale.

Anche il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti ha rispettato il calendario previsto per il ritiro “porta a porta” di sacchetti e svuotamento dei contenitori.

“Nessuna frana e nessuno smottamento significativo sulle strade collinari; qualche inevitabile accumulo di acqua in alcune aree particolarmente basse, ma nel complesso il paese ha retto bene all’impatto violento della pioggia record che lo ha colpito - è il commento del vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Luca Del Bello, che poi spiega le misure di prevenzione messe in campo dal Comune - In vista dell’allerta meteo, il personale dell’ente e quello delle cooperative hanno effettuato una pulizia radicale dei tombini e delle cunette, operazione che ha permesso all’acqua piovana di defluire senza fuoriuscire sulle strade e provocare allagamenti”.

Ma a monte c’è anche l’attività costante di manutenzione delle direttrici extraurbane, che viene svolta per tutto il corso dell’anno grazie ad un incarico esterno affidato dal 2012 ad una cooperativa.

“La prevenzione è l’arma principale con la quale contrastare il rischio di criticità idrogeologiche - dice Del Bello - In questo senso, come ogni anno, per affrontare con un buon margine di sicurezza l’autunno (il periodo meteorologicamente più critico), a metà settembre attueremo anche la manutenzione dei torrenti, con interventi di taglio delle canne e della vegetazione spontanea che cresce negli alvei, ma anche con l’asportazione della terra che si accumula in alcuni punti, soprattutto lungo il corso del Ghiararo, il maggior corso d’acqua del paese, ricco di affluenti che scendono dalla vallata. Per questi interventi il Comune investirà circa 50 mila euro, a cui si aggiungerà un contributo erogato dalla Regione Liguria”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Levanto

“Via libera” dell’amministrazione comunale di Levanto a quella che si annuncia come una rivoluzione del traffico nel centro rivierasco. Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa