Arpal: "San Terenzo Paese e Venere Azzurra ancora non conformi per inquinamento" In evidenza

Arpal continua a controllare le acque di balneazione della Liguria.

Giovedì, 11 Luglio 2019 18:30

A seguito dei risultati degli ultimi campionamenti, il punto di balneazione denominato Sturla Ovest nel comune di Genova è stato dichiarato non conforme.

Entro 72 ore verrà effettuato il campione “suppletivo” per verificare l’inquinamento di breve durata, o viceversa confermare la non conformità.

Attualmente la situazione in Liguria vede 370 punti conformi e 6 non conformi per inquinamento: oltre a Genova con Sturla Ovest, a Lerici non conformi San Terenzo Paese e Venere Azzurra, ad Ameglia Punta Sanità, Fiumaretta e Bocca di Magra Deby Ross.

Qui la situazione aggiornata in tempo reale: https://www.arpal.gov.it/homepage/acqua/acque-marino-costiere/balneazione.html .

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Arpal La Spezia

Via Fontevivo, 21
19125 La Spezia

Tel. 0187 524907

www.arpal.gov.it/

Ultimi da Arpal La Spezia

Rovesci, temporali, grandine, vento forte con raffiche di burrasca, neve, netto calo delle temperature. Leggi tutto
Arpal La Spezia
Le ultime valutazioni del Centro Meteo Arpal confermano l'arrivo dell'ondata di gelo su tutto il territorio regionale. Leggi tutto
Arpal La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa