Un monito da Ameglia: “Con il voto contrario sul passaggio dello spazzamento ad ACAM il PD è destinato all’isolamento politico” In evidenza

Riceviamo e pubblichiamo da i capigruppo Alessio Frati per La Lista Civica, Giovanni Lagomarsini per Ritorno al Futuro, Giovanni Torri per Ameglia Virtuosa

Giovedì, 26 Marzo 2015 13:00
- In riferimento a quanto apparso sulla stampa in data odierna (qui) in merito alla delibera di consiglio comunale che ha affidato il servizio di spazzamento ad ACAM ambiente a seguito della crisi in cui versa la società Ameglia Servizi Turistici srl i sottoscritti capigruppo consiliari dei gruppi La Lista Civica, Ritorno al Futuro e Ameglia Virtuosa intendono precisare quanto segue:

Il partito democratico, differentemente da quanto erroneamente affermato sugli organi di stampa, ha scelto di votare contro la delibera di consiglio di ratifica del passaggio del servizio di spazzamento ad ACAM. Il voto contrario alla delibera è quindi prima di tutto una scelta contro i sei lavoratori che dal primo aprile presteranno servizio con ACAM, contro le sigle sindacali che hanno sostenuto con grande forza questa operazione, contro la stessa azienda ACAM che ha con coraggio voluto dare un segnale importante al territorio provinciale tornando ad assumere personale dopo anni di stop oltre che contro i tecnici e i funzionari comunali preposti a garantire la legittimità delle delibere. Tutto ciò utilizzando, come già accaduto in molte altre occasioni, motivazioni esclusivamente di carattere strumentale, fazioso e senza mai per altro essere supportate da alcun elemento di carattere giuridico o tecnico a supporto di esse.

Quanto sopra affermato non fa altro che rafforzare il nostro convincimento che le scelte di linea politica adottate dal Partito Democratico di Ameglia in seno al Consiglio Comunale non siano altro che il maldestro tentativo di gettare fumo negli occhi ai cittadini amegliesi rispetto alla lampante situazione economica di grave deficit in cui versa la società Ameglia servizi Turistici a causa della pessima gestione del passato quando alla guida dell'amministrazione comunale c'era proprio il Partito Democratico.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

All'esterno di uno dei due locali si erano riuniti alcuni avventori formando un assembramento. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'ordinanza del ministro della Salute entrerà in vigore da domenica 29 novembre. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa