Manchette

Manchette

Prima Pagina Cultura

Martedì, 14 Giugno 2016 08:43

Al Nuovo e Astoria dal 15 al 30 Giugno

Programmi del Cinema Il Nuovo, Astoria Lerici
IL NUOVO LA SPEZIA
Mercoledi 15 Giugno
Ore 17.30-19.30-21.15 JACQUES TATI PLAYTIME
Giovedì 16 Giugno
Ore 21.00 Chiusura Stagione Cinematografica Invernale : proiezione PRIMA IL SEGNO E POI IL SUONO a seguire DAL DISEGNO AL SEGNO
Da Venerdi 17 Giugno al 30 Giugno CHIUSO PER FERIE
Apertura stagione estiva 1 luglio 2016
CINEMA ASTORIA LERICI
DA MARTEDI 14 GIUGNO A DOMENICA 3 LUGLIO CHIUSO PER FERIE-
APERTURA ARENA ESTIVA LUNEDI 4 LUGLIO

OMAGGIO A JACQUES TATI: MON ONCLE A partire da giugno 2016, IL CINEMA IL NUOVO in collaborazione con Viggo srl, porta sul grande schermo quattro capolavori del grande regista francese Jacques Tati, recentemente restaurati da Les Films de Mon Oncle.Le quattro commedie sono entrate a pieno titolo nella storia del cinema, creando un immaginario che ha influenzato un'intera generazione di comici come i Monty Python, Peter Sellers, Maurizio Nichetti e il televisivo Mr. Bean, nonché registi del calibro di David Lynch, Wes Anderson, Roy Andersson.I film di Tati narrano con ironia e delicatezza la nostalgia di un mondo antico in dissoluzione, sostituito dai freddi spazi tecnologici della moderna società dei consumi, attraverso lo stralunato personaggio di Monsieur Hulot, un moderno Don Chisciotte tra Charlie Chaplin e Buster Keaton.

PRIMA IL SEGNO E POI IL SUONO a seguire DAL DISEGNO AL SEGNO
Grazie al regista FULVIO WETZL che ha realizzato questi due importanti lavori ,assisteremo nell'ordine a "Prima il segno, poi il suono" un film sulla creatività e la serietà dei giovani, gli allievi del Conservatorio Puccini, e di una città, La Spezia che in questa creatività e serietà investe tempo e denaro, come nell'istituzione di strutture di ricerca e conservazione come il CAMeC.
Proprio dal CAMeC, da un'idea di Cristiana Maucci ed Eleonora Acerbi, di concerto con Andrea Nicoli, docente di composizione al Conservatorio Puccini, è nato lo stimolo che ha portato a questo film: far scegliere agli studenti di composizione, nella vasta collezione del Museo, sette opere contemporanee e far loro creare delle composizioni "ispirate" a queste opere. A seguire il doc che ci porta a Una visita informale alla mostra "Dal disegno al segno - da Fattori a Sol Lewitt" al CAMeC di La Spezia, condotta dalla sapienza e sensibilità di un artista, Francesco Vaccarone, e della curatrice della mostra, la storica dell'arte Eleonora Acerbi. Saranno presenti il regista, gli artisti, gli autori, i musicisti coinvolti nei due film.

Pubblicato in Comunicati Culturali

Martedi 14 e mercoledi 15 alle ore 17.30-19.30-21.15 secondo appuntamneto al Nuovo con il geni di Jacques Tati dopo Mon Oncle ( Mio Zio).Playtime è stata la più grande sfida per Tati che per realizzare questo suo sogno scenografico (la costruzione di Tativille si rivelò molto più costosa del previsto) finì sul lastrico. Per realizzare le avventure del suo Monsieur Hulot alle prese con un gruppo di turisti americani il regista ipotecò la sua casa di Saint-Germain-en-Laye che finì pignorata. Ma per Jacques Tati Playtime doveva essere un film grandioso, girato in 70 mm. e con una colonna sonora stereofonica a 5 canali piuttosto complessa per quel tempo. 24 ore di un gruppo di americani a Parigi: ecco come raccontava lo stesso regista il suo film. "All'epoca delle compagnie aeree economiche un gruppo arriva in Europa con il programma: una città al giorno. Ma arrivati a Parigi si rendono conto che l'aeroporto è esattamente come quello che hanno appena lasciato a Roma, che le strade sono le stesse di Amburgo e che i lampadari assomigliano in modo incredibile a quelli di New York. Poi a poco a poco incontrano dei francesi e fra loro c'è Monsieur Hulot, lentamente del calore umano si diffonde offrendo loro l'occasione così di passare ventiquattro ore con dei parigini. "PlayTime non assomiglia a nulla che già esista al cinema. È un film che viene da un altro pianeta, dove i film si girano in maniera diversa - scriveva François Truffaut - Forse PlayTime è l'Europa del 1968 filmata dal primo cineasta marziano, dal "loro" Louis Lumière? Lui vede quello che noi non vediamo più, sente quello che noi non sentiamo più, gira come noi non facciamo".

Pubblicato in Comunicati Culturali

Di Gabriele Cocchi - Scoppiettante, frenetico, brillante, sgargiante, inaspettatamente ineccepibile in ogni più piccolo particolare, preciso come un orologio svizzero e affascinante come un piccolo diamante opalescente.

Pubblicato in Cultura La Spezia
Mercoledì, 08 Giugno 2016 09:56

Stella Cadente in Anteprima al Nuovo

Arriva in Italia in anteprima al Nuovo giovedi 9 e venerdi 10 giugno in collaborazione con il Festival del Cine Español e Exit Media, Stella cadente, l'ultimo film di uno dei personaggi più poliedrici del cinema spagnolo: Luis Miñarro.

Stella cadente è un lavoro del tutto originale: film storico e melodramma d'amore, commedia pop e musical camp, sogno gay ed equivoca festa erotica. Il film rifiuta ogni genere e convenzione narrativa e si snoda attraverso i suoi tanti riferimenti letterari, pittorici e musicali: da Baudelaire a Lucien Freud, passando per Alain Barrière, Wagner, Caravaggio e molti altri. Guardando con ironia ai canoni estetici degli anni Settanta, Stella cadente è un'aperta denuncia allo stato attuale della società e della politica e indica l'arte e il cinema come uniche possibili vie di fuga dal declino e dalla mediocrità proprie della contemporaneità.Racconta in chiave originale la storia di Amedeo di Savoia, re di Spagna, figlio del primo re d'Italia Vittorio Emanuele II. Il il 2 gennaio del 1871 arriva a Madrid e quello stesso giorno giura sulla costituzione. Le sue idee progressiste e liberali portano Amedeo a scontrarsi molto presto con la realtà spagnola del periodo, tutt'altro che stabile. Dopo appena due anni, Amedeo proclamò che gli era impossibile regnare e decise di abdicare. Rientrato a Torino, Amedeo pian piano finisce per rinchiudersi in se stesso abbandonandosi a piaceri, bellezza e malinconia...

Pubblicato in Comunicati Culturali
Martedì, 07 Giugno 2016 20:14

Al Nuovo e Astoria dal 8 al 16 Giugno

Programmi del Cinema Il Nuovo, Astoria Lerici
IL NUOVO LA SPEZIA
Mercoledi 8 Giugno
Ore 16.00-17.30-19.00-21.00 ISTAMBUL E IL MUSEO DELL'INNOCENZA DI PAMUK (La Grande Arte)
Giovedi 9 Giugno
Ore 17.00 STELLA CADENTE ( Le grandi Anteprime del Nuovo)
Ore 19.00 LA PAZZA GIOIA
Ore 21.00 VIVERE LA FELICITA' FINDING HAPPYNESS ( Serata Yoga)
Venerdi 10 Giugno
Ore 16.00-18.00 STELLA CADENTE ( Le grandi Anteprime del Nuovo)'
Ore 21.15 LA PAZZA GIOIA
Sabato 11 Giugno
Ore 18.00-20.00-22.00 LA PAZZA GIOIA
Domenica 12 Giugno
Ore 17.30-21.00 LA PAZZA GIOIA
Lunedi 13 Giugno
Ore 17.30 –21.00 LA PAZZA GIOIA
Martedi 14 Giugno
Ore 17.30-19.30 -21.15 JACQUES TATI PLAYTIME
Mercoledi 15 Giugno
Ore 17.30-19.30-21.15 JACQUES TATI PLAYTIME
Giovedì 16 Giugno
Ore 21.00 Chiusura Stagione Cinematografica Invernale : proiezione PRIMA IL SEGNO E POI IL SUONO a seguire DAL DISEGNO AL SEGNO
Da Venerdi 17 Giugno al 30 Giugno CHIUSO PER FERIE
Dal 1 Luglio apertura ARENA ESTIVA TERRAZZA CASTEL S.GIORGIO

CINEMA ASTORIA LERICI
Mercoledi 8 Giugno
Ore 17.30-21.15 ISTAMBUL E IL MUSEO DELL'INNOCENZA DI PAMUK (La Grande Arte)
Giovedi 9 Giugno
Ore 21.00 DANZABILMENTE
Venerdi 10 Giugno
Ore 21.00 ALICE ATTRAVERSO LO SPECCHIO NELLO SPECCHIO
Sabato 11 Giugno
Ore 16.00-18.00 ALICE ATTRAVERSO LO SPECCHIO NELLO SPECCHIO
Ore 21.00 NO GOOD DEAD
Domenica 12 Giugno
Ore 16.00-18.00-21.00 ALICE ATTRAVERSO LO SPECCHIO NELLO SPECCHIO
Lunedi 13 Giugno
Ore 21.00 ALICE ATTRAVERSO LO SPECCHIO NELLO SPECCHIO
DA MARTEDI 14 GIUGNO A DOMENICA 3 LUGLIO CHIUSO PER FERIE-
APERTURA ARENA ESTIVA LUNEDI 4 LUGLIO
ISTANBUL E IL MUSEO DELL'INNOCENZA DI PAMUK Prendete uno degli scrittori contemporanei più amati al mondo, premio Nobel per la letteratura nel 2006, tradotto in più di 60 lingue e con oltre dodici milioni di copie vendute in tutto il pianeta. Sia che siate suoi lettori da sempre, sia che vi avviciniate per la prima volta alle sue opere, permettete a Pamuk, il romanziere più famoso di Istanbul, e al film di Grant Gee di guidarvi per le vie della città e lasciatevi ammaliare da una storia di collezionismo misteriosa e intensa che racconta come un luogo reale possa nascere, in occasioni particolari come questa, dalla forza dell'immaginazione e della scrittura.

STELLA CADENTE Un film spagnolo,bellissimo in cui si raccontaa storia pochissimo conosciuta di Amedeo di Savoia – ebbene sì, figlio del nostro Vittorio Emanuele II – diventato nel 1870 re di Spagna in un momento assai difficile del paese. Re non amato e non voluto da nessuno, rigettato dalla corte, dal governo, dai poteri forti, dal popolo. Il tutto raccontato in uno stile che ricorda i tableaux vivant eleganti e deadpan, impassibili, di un Albert Serra o Manoel de Oliveira, con parecchi echi di Derek Jarman.

SERATA YOGA VIVERE LA FELICITA' – FINDING HAPPYNESSVivere la felicità: un film che ha già avuto notevole successo e riconoscimenti in varie parti del mondo. Realtà e finzione si intrecciano in una ben riuscita miscela, che ha deliziato e sorpreso il pubblico in varie parti del mondo. La giornalista Juliet Palmer (Elisabeth Rohm), una reporter specializzata in fatti di cronaca legati alla corruzione, riceve un insolito (e non gradito) incarico dal capo della rivista Profiles: dovrà visitare una comunità spirituale nel nord della California, dove, nel corso dei cinquanta anni della sua esistenza, sono state sviluppate soluzioni alternative ai problemi del mondo. Durante il soggiorno all'Ananda World Brotherhood Village, intervisterà il suo fondatore e incontrerà le persone che hanno fatto una scelta di vita insolita. Con una certa dose di scetticismo e un pizzico di curiosità, Juliet si lancia in un viaggio professionale e al tempo stesso personale, che le aprirà il cuore e le cambierà la vita.Presenteranno rappresentanti della comunità di Ananda Assisi e seguirà un breve dialogo sulle tematiche del film.

LA PAZZA GIOIA Un film di Paolo Virzi' con Valeria Bruni Tedeschi, Anna Galiena, Micaela Ramazzotti. Durata 115' Italia Beatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra. Donatella Morelli è una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Sono tutte e due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali, entrambe classificate come socialmente pericolose. La loro imprevedibile amicizia, porterà ad una fuga strampalata e toccante, alla ricerca di un po' di felicità in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani.

OMAGGIO A JACQUES TATI: MON ONCLE A partire da giugno 2016, IL CINEMA IL NUOVO in collaborazione con Viggo srl, porta sul grande schermo quattro capolavori del grande regista francese Jacques Tati, recentemente restaurati da Les Films de Mon Oncle.Le quattro commedie sono entrate a pieno titolo nella storia del cinema, creando un immaginario che ha influenzato un'intera generazione di comici come i Monty Python, Peter Sellers, Maurizio Nichetti e il televisivo Mr. Bean, nonché registi del calibro di David Lynch, Wes Anderson, Roy Andersson.I film di Tati narrano con ironia e delicatezza la nostalgia di un mondo antico in dissoluzione, sostituito dai freddi spazi tecnologici della moderna società dei consumi, attraverso lo stralunato personaggio di Monsieur Hulot, un moderno Don Chisciotte tra Charlie Chaplin e Buster Keaton.

CHIUSURA STAGIONE CINEMATOGRAFICA IN SALA
PRIMA IL SEGNO E POI IL SUONO a seguire DAL DISEGNO AL SEGNO
Grazie al regista FULVIO WETZL che ha realizzato questi due importanti lavori ,assisteremo nell'ordine a "Prima il segno, poi il suono" un film sulla creatività e la serietà dei giovani, gli allievi del Conservatorio Puccini, e di una città, La Spezia che in questa creatività e serietà investe tempo e denaro, come nell'istituzione di strutture di ricerca e conservazione come il CAMeC.
Proprio dal CAMeC, da un'idea di Cristiana Maucci ed Eleonora Acerbi, di concerto con Andrea Nicoli, docente di composizione al Conservatorio Puccini, è nato lo stimolo che ha portato a questo film: far scegliere agli studenti di composizione, nella vasta collezione del Museo, sette opere contemporanee e far loro creare delle composizioni "ispirate" a queste opere. A seguire il doc che ci porta a Una visita informale alla mostra "Dal disegno al segno - da Fattori a Sol Lewitt" al CAMeC di La Spezia, condotta dalla sapienza e sensibilità di un artista, Francesco Vaccarone, e della curatrice della mostra, la storica dell'arte Eleonora Acerbi. Saranno presenti il regista, gli artisti, gli autori, i musicisti coinvolti nei due film.

ALICE ATTRAVERSO LO SPECCHIO Un film di James Bobin. Con Johnny Depp, Anne Hathaway, Mia Wasikowska, durata 108 min. - USA Alice Kingsleigh (Mia Wasikowska) ha trascorso gli ultimi anni seguendo le impronte paterne e navigando per il mare aperto. Al suo rientro a Londra, si ritrova ad attraversare uno specchio magico che la riporta nel Sottomondo dove incontra nuovamente i suoi amici il Bianconiglio, il Brucaliffo, lo Stregatto e il Cappellaio Matto (Johnny Depp) che sembra non essere più in sé. Il Cappellaio ha perso la sua Moltezza, così Mirana (Anne Hathaway) manda Alice alla ricerca della Chronosphere, un oggetto metallico dalla forma sferica custodito nella stanza del Grand Clock che regola il trascorrere del tempo. Tornando indietro nel tempo, incontra amici - e nemici - in diversi momenti della loro vita e inizia una pericolosa corsa per salvare il Cappellaio prima dello scadere del tempo.

Pubblicato in Comunicati Culturali
Lunedì, 06 Giugno 2016 17:18

Vivere la Felicità- Serata Yoga al Nuovo

Vivere la felicità: un film che ha già avuto notevole successo e riconoscimenti in varie parti del mondo approda al Cinema Il Nuovo La Spezia giovedi 9 giugno ore 21.00.
Realtà e finzione si intrecciano in una ben riuscita miscela, che ha deliziato e sorpreso il pubblico in varie parti del mondo. La giornalista Juliet Palmer (Elisabeth Rohm), una reporter specializzata in fatti di cronaca legati alla corruzione, riceve un insolito (e non gradito) incarico dal capo della rivista Profiles: dovrà visitare una comunità spirituale nel nord della California, dove, nel corso dei cinquanta anni della sua esistenza, sono state sviluppate soluzioni alternative ai problemi del mondo. Durante il soggiorno all'Ananda World Brotherhood Village, intervisterà il suo fondatore e incontrerà le persone che hanno fatto una scelta di vita insolita. Con una certa dose di scetticismo e un pizzico di curiosità, Juliet si lancia in un viaggio professionale e al tempo stesso personale, che le aprirà il cuore e le cambierà la vita."Vivere la felicità è molto più di un film. E' un documento rivoluzionario che dimostra che la felicità non è un'utopia. Da vedere e rivedere fino a quando non capisci che il protagonista sei tu.Presenteranno rappresentanti della comunità di Ananda Assisi e seguirà un breve dialogo sulle tematiche del film.

Pubblicato in Comunicati Culturali

Quando un romanzo diventa fonte d'ispirazione per l'arte. E' quanto avrete la possibilità di ammirare il prossimo 7 e 8 giugno al Cinema il Nuovo La Spezia e Astoria Lericic con "Istanbul e il Museo dell'Innocenza di Pamuk", film di Grant Gee che si ispira al romanzo di Orhan Pamuk del 2009, che a sua volta ha trasformato il suo romanzo in un museo vero e proprio.Andiamo con ordine. Il film narra una storia di collezionismo misteriosa e intensa che racconta come un luogo reale possa nascere, in occasioni particolari, dalla forza dell'immaginazione e della scrittura. Il film di Grant Gee vi guiderà per le vie della città più affascinante al mondo, Istanbul, attraverso i sentieri di un'ossessione amorosa, quella di Kemal per la giovane Füsun. Per placare il suo desiderio verso la ragazza che non può avere, Kemal inizia a raccogliere ogni oggetto che gliela ricordi. Così, proprio per riconquistare quell'attimo perduto nel tempo, Kemal assembla, oggetto dopo oggetto, una collezione che, agli occhi del mondo, non può che apparire follia. Giunto al termine della vita, Kemal chiede all'amico scrittore Orhan Pamuk di costruire un museo che raccolga queste memorie: il Museo dell'innocenza. E lo scrittore lo accontenta, scrivendo un libro che conquista i lettori di tutto il mondo. Ma non solo.Da quel libro è nato nel 2012 il progetto di un museo reale a Istanbul, nel vecchio palazzo dove "abitava" Füsun, nato dalla forza dell'immaginazione e ormai visitatissimo dai viaggiatori e dai fan dello scrittore. Un museo reale di oggetti reali, che è diventato immediatamente parte integrante dell'itinerario istituzionale della Istanbul culturale, che potrete ammirare nel documentario di Gee. Un viaggio nel cuore e nella memoria. ORARI AL NUOVO ( Martedi 7 Giugno ore 16.00-17.30-19.00 Mercoledi 8 Giugno ore 16.00-17.30-19.00-21.00) ALL'ASTORIA LERICI solo mercoledi 8 giugno alle ore 17.30-21.15

Pubblicato in Comunicati Culturali

A 58 anni dalla prima proiezione pubblica torna nelle sale italiane, in versione restaurata, Mon oncle di Jacques Tati, una delle satire più riuscite sulla vita moderna. Vincitore dell'Oscar come Miglior Film Straniero e del Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes, il film è al Cinema Il Nuovo di Via Colombo 99 Lunedi 6 giugno alle ore 16.00-18.00-21.00 e Martedi 7 giugno alle ore 21.00
Omaggio a Tati" è un progetto che porta sul grande schermo i quattro capolavori che lo collocano direttamente tra Charlie Chaplin e Buster Keaton: Mon oncle, "Playtime", "Les vacances de Monsieur Hulot" e "Jour de Fete". Tati, oltre ad essere stato uno dei comici più innovativi della scena cinematografica mondiale è stato uno dei registi che, meglio di altri, ha saputo adattare l'immagine del mondo moderno al cinema. Attraverso il personaggio di Monsieur Hulot, Tati, raccontava già, ancora prima degli smartphone, l'alienazione contemporanea che produce la perdita della fantasia a favore del progresso tecnologico. Con uno studio originale sul suono, assurto al ruolo di protagonista, Tati reinventa il cinema sonoro, insieme all'uso rivoluzionario dei colori e della messa in scena, che rifonda uno spazio filmico dove lo sguardo dello spettatore si rinnova ad ogni visione.
Amato da registi come François Truffaut , Jean-Luc Godard , David Lynch Tati ha affinato l'originalità del suo cinema di film in film. E continua a farci sorridere della nostra modernità con un'acutezza e un'ironia che non ha uguali nella storia del cinema.Mon oncle coniuga lo sguardo surrealista ad una comicità elegante e irresistibile che mette a confronto due diversi mondi: l'iper-moderno e tecnologico della famiglia Arpel e quello bucolico-popolare di Hulot; un mondo ove la fantasia rende ancora viva e possibile la vita degli uomini. Tutti i film di Jacques Tati tornano Al Nuovo nelle versioni restaurate a cura di Les Films de Mon Oncle che conserva le opere del regista: il monumentale "Playtime", la prima apparizione di Hulot "Les vacances de Monsieur Hulot", il il film d'esordio "Jour de Fete".

Pubblicato in Comunicati Culturali

Di Gabriele Cocchi - Tutti in piedi e dieci minuti di applausi. Così è stato accolto La pazza gioia di Paolo Virzì il 14 maggio al Festival di Cannes.

Pubblicato in Cultura
Martedì, 31 Maggio 2016 18:19

Al Nuovo e Astoria dal 1 al 8 giugno

Programmi del Cinema Il Nuovo, Astoria Lerici
IL NUOVO LA SPEZIA
Mercoledi 1 Giugno
Ore 16.00-18.00 LA PAZZA GIOIA
Ore 20.00 I CAPULETI E I MONTECCHI ( Opera in diretta da Barcellona)
Giovedi 2 Giugno
Ore 16.00-18.00-21.00 LA PAZZA GIOIA
Venerdi 3 Giugno
Ore 16.00-19.30 WILDE SALOME'
Ore 17.30-21.15 LA PAZZA GIOIA
Sabato 4 Giugno
Ore 16.00-18.00 WILDE SALOME'
Ore 20.00-22.00 LA PAZZA GIOIA
Domenica 5 Giugno
Ore 16.00-19.30 WILDE SALOME'
Ore 17.30-21.00 LA PAZZA GIOIA
Lunedi 6 Giugno
Ore 16.00-18.00-21.00 JACQUES TATI MON ONCLE
Martedi 7 Giugno
Ore 16.00-17.30-19.00 ISTAMBUL E IL MUSEO DELL'INNOCENZA DI PAMUK (La Grande Arte)
Ore 21.00 JACQUES TATI MON ONCLE
Mercoledi 8 Giugno
Ore 16.00-17.30-19.00-21.00 ISTAMBUL E IL MUSEO DELL'INNOCENZA DI PAMUK (La Grande Arte)

CINEMA ASTORIA LERICI
Mercoledi 1 Giugno
Ore 17.30-21.15 THE NICE GUYS
Giovedi 2 Giugno
Ore 17.30-21.15 THE NICE GUYS
Venerdi 3 Giugno
Ore 21.00 THE NICE GUYS
Sabato 4 Giugno
Ore 17.30-21.15 THE NICE GUYS
Domenica 5 Giugno
Ore 17.30-21.15 THE NICE GUYS
Lunedi 6 Giugno
Ore 21.00 DANZABILMENTE
Martedi 7 Giugno
Ore 21.00 DANZABILMENTE
Mercoledi 8 Giugno
Ore 17.30-21.15 ISTAMBUL E IL MUSEO DELL'INNOCENZA DI PAMUK (La Grande Arte)

LA PAZZA GIOIA Un film di Paolo Virzi' con Valeria Bruni Tedeschi, Anna Galiena, Micaela Ramazzotti. Durata 115' Italia Beatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra. Donatella Morelli è una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Sono tutte e due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali, entrambe classificate come socialmente pericolose. La loro imprevedibile amicizia, porterà ad una fuga strampalata e toccante, alla ricerca di un po' di felicità in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani.
WILD SALOME' Un film di Al Pacino. Con Al Pacino, Jessica Chastain, Kevin Anderson, Roxanne Hart, Estelle Parsons. durata 88 min. - USA Al Pacino,mito vivente e problematico che,da americano,si confronta col genio assoluto e con la biografia devastata di Oscar Wilde,imbattibile autore di aforismi,fustigatore dell'ipocrisia vittoriana e prima vittima della discriminazione omofoba.Il montaggio serrato e schizofrenico non rende merito a questa operazione anti economica ma dal valore didascalico elevatissimo.Opera per addetti ai lavori stimola nei non addetti la voglia di approfondire la conoscenza della vita e delle opere di Wilde,esattamente come fa il regista.La Salomé,dalle movenze lussuriose di Jessica Chastain é solo una scusa per una riflessione severa sul cinema,sul teatro e sull'arte/amore portati alle estreme conseguenze.In lingua originale l'istrionismo di Al Pacino.

OPERA AL CINEMA IN DIRETTA DAL GRAN THEATRE LICU BARCELLONA I CAPULETI E I MONTECCHI Le acclamate protagoniste Elina Garanca e Patrizia Ciofi, ritornano entrambe sul palco Liceu.La produzione presenta i costumi di Christian Lacroix, che cerca di "rivelare la parte interiore nascosta e fragile dei personaggi".L'anteprima dell'opera avvenne il 3 novembre 1830 al Teatro La Fenice di Venezia. Invece la prima esibizione al Liceu ebbe luogo il 6 Agosto 1854.L'opera presnta l'eterna storia d'amore di "Romeo e Giulietta", tra Romeo, il leader dei Montecchi, e Giulietta, la figlia dei Capuleti, le due fazioni rivali nella Verona del XIII secolo.

OMAGGIO A JACQUES TATI: MON ONCLE A partire da giugno 2016, IL CINEMA IL NUOVO in collaborazione con Viggo srl, porta sul grande schermo quattro capolavori del grande regista francese Jacques Tati, recentemente restaurati da Les Films de Mon Oncle.Le quattro commedie sono entrate a pieno titolo nella storia del cinema, creando un immaginario che ha influenzato un'intera generazione di comici come i Monty Python, Peter Sellers, Maurizio Nichetti e il televisivo Mr. Bean, nonché registi del calibro di David Lynch, Wes Anderson, Roy Andersson.I film di Tati narrano con ironia e delicatezza la nostalgia di un mondo antico in dissoluzione, sostituito dai freddi spazi tecnologici della moderna società dei consumi, attraverso lo stralunato personaggio di Monsieur Hulot, un moderno Don Chisciotte tra Charlie Chaplin e Buster Keaton. Primo appuntamento MOM ONCLE La magia dei colori e dei suoni originali ritorna finalmente in tutta la sua forza nell'avventura più tenera ed esilarante del Monsieur Hulot. Mon oncle approda sul grande schermo con inaspettata attualità e carica eversiva, divertendo grandi e piccoli.

ISTANBUL E IL MUSEO DELL'INNOCENZA DI PAMUK Prendete uno degli scrittori contemporanei più amati al mondo, premio Nobel per la letteratura nel 2006, tradotto in più di 60 lingue e con oltre dodici milioni di copie vendute in tutto il pianeta. Sia che siate suoi lettori da sempre, sia che vi avviciniate per la prima volta alle sue opere, permettete a Pamuk, il romanziere più famoso di Istanbul, e al film di Grant Gee di guidarvi per le vie della città e lasciatevi ammaliare da una storia di collezionismo misteriosa e intensa che racconta come un luogo reale possa nascere, in occasioni particolari come questa, dalla forza dell'immaginazione e della scrittura.

NICE GUYS Un film di Shane Black con Russel Crowe, Ryan Gosling, Kim Basinger durata 116' Usa Nella Los Angeles degli anni '70, libertina, stravagante e decisamente trendy, un investigatore privato, Holland March, e un detective senza scrupoli, Jackson Healy, si alleano per risolvere il caso di una ragazza scomparsa e la morte di una porno star che apparentemente non sembrerebbero correlate: scopriranno che un semplice omicidio nasconde il caso del secolo!

Pubblicato in Comunicati Culturali
Pagina 1 di 62

I Made in Funk aprono la rassegna Fezzan…

27-06-2016 Comunicati Culturali

I Made in Funk aprono la rassegna Fezzano in Musica mercoledì 29 giugno

Prenderà il via mercoledì 29 giugno alle 21.30 la rassegna Fezzano in musica, organizzata dal Comune di Porto Venere in collaborazione con l'Osteria Bacchus della Spezia.

Leggi tutto

"Le Donne di Faustino": per la…

27-06-2016 Comunicati Culturali

"Le Donne di Faustino": per la rassegna "Follo in scena" la nuova commedia di Giuliano Angeletti

Martedì 28 giugno alle ore 21,15 nella struttura Giuliano Ratti di Pian di Follo la compagnia teatrale "I senza arte nè parte" porterà in scena la nuova commedia di Giuliano...

Leggi tutto

Mercoledì 29 giugno Giorgio Pagano a Gen…

27-06-2016 Comunicati Culturali

Mercoledì 29 giugno Giorgio Pagano a Genova con "Eppur bisogna ardir"

Il libro di Giorgio Pagano "Eppur bisogna ardir" sarà presentato a Genova, mercoledì 29 giugno alle 17.00 presso la Casa di Resistenza - Via Pastorino, 8, a 56 anni dai...

Leggi tutto

“È ancora un golfo per poeti”: I Mitilan…

26-06-2016 Cultura Sarzana

“È ancora un golfo per poeti”: I Mitilanti al Pazza Idea di Sarzana il 28 giugno

Prosegue senza soste l'attività dei Mitilanti, il collettivo di poeti spezzini, impegnati nella diffusione dell'attività poetica sul territorio.

Leggi tutto

Napo torna in Lunigiana: appuntamento il…

26-06-2016 Cultura Lunigiana

Napo torna in Lunigiana: appuntamento il 21 luglio al Bacaro Summer Festival

Il celebre cantautore ligure Napo, splendido interprete di Fabrizio De Andrè, torna in Lunigiana dopo una lunga assenza.

Leggi tutto

Gli autori dei "grandi" per …

26-06-2016 Cultura Vezzano Ligure

Gli autori dei "grandi" per "Sai", il primo singolo della giovanissima cantante spezzina Francesca Gardoni

Di Elena Voltolini - La musica come voce del cuore, la musica con la quale si riescono a trasmettere emozioni che con le sole parole non si è in grado...

Leggi tutto

Dacia Maraini e Carlo Zanda: a loro il P…

26-06-2016 Cultura Sarzana

Dacia Maraini e Carlo Zanda: a loro il Premio Montale Fuori di Casa 2016. Alla senatrice Monica Cirinnà il riconoscimento "Altre Maternità"

Grandi nomi del mondo della letteratura e della politica si danno appuntamento a Sarzana l'1 e il 3 luglio per il Premio Montale Fuori di Casa che quest'anno ha scelto...

Leggi tutto

A Pignone il 2 luglio “Curiosando tra le…

25-06-2016 Cultura Pignone

A Pignone il 2 luglio “Curiosando tra le stelle”

L'estate pignonese si apre sabato 2 luglio alle 21 all'insegna delle stelle, con una serata per astrofili organizzata nel Centro sociale di Casale in collaborazione con la Società Astronomica Lunae.

Leggi tutto

"Con gli occhi di Caselli", l'…

25-06-2016 Comunicati Culturali

"Con gli occhi di Caselli", l'inaugurazione della mostra al castello di San Terenzo

In occasione del 40° anniversario dalla morte dell'artista, che ricorre quest'anno, l'Associazione Culturale Startè ha costituito l'Archivio Giuseppe Caselli avviando così la catalogazione documentale scientifica delle sue opere con l'obiettivo...

Leggi tutto

Pochi giorni all’apertura della 48esima …

25-06-2016 Cultura La Spezia

Pochi giorni all’apertura della 48esima edizione del Festival Internazionale del Jazz della Spezia

Il Festival Internazionale del Jazz della Spezia apre tra pochi giorni la sua 48esima edizione con il primo week-end dedicato a concerti con artisti nazionali e internazionali e un reading...

Leggi tutto

Porto Venere ricorda Giovanni Giudici: u…

25-06-2016 Comunicati Culturali

Porto Venere ricorda Giovanni Giudici: una targa in memoria del grande poeta nato a Le Grazie

Sarà apposta domenica 26 giugno alle 18.00 a Le Grazie una targa in memoria del poeta Giovanni Giudici. La targa sarà posizionata in Via Libertà 247, in quella che fu...

Leggi tutto

Boss Gallery presenta "Vasco Ascoli…

25-06-2016 Cultura La Spezia

Boss Gallery presenta "Vasco Ascolini. Lo stupore della scultura", dal 25 Giugno al 15 Luglio

Saranno le opere di Vasco Ascolini le prossime ad essere presentate alla Boss Gallery. "Lo stupore della scultura" sarà presente al Centro Allende dal 25 Giugno al 15 Luglio.

Leggi tutto

"Spezia ricorda Gino Patroni":…

24-06-2016 Cultura La Spezia

"Spezia ricorda Gino Patroni": appuntamento il 25 giugno al Bar Peola, perchè la città deve ripartire anche dalle personalità che ne hanno fatto la storia

"Spezia ricorda Gino Patroni", questo il nome dell'iniziativa che si terrà sabato 25 giugno a partire dalle ore 18:00 presso il  Bar Peola della Spezia.

Leggi tutto

Il 25 giugno a Porto Venere il Festival …

24-06-2016 Comunicati Culturali

Il 25 giugno a Porto Venere il Festival del Talento: protagonisti Pierluigi Pardo, Tiberio Timperi e personaggi di spicco del territorio

Prenderà il via sabato 25 giugno alle 21.30 a Porto Venere in Piazza San Pietro il Festival del Talento, la rassegna, patrocinata da Regione Liguria, Comune di Porto Venere e...

Leggi tutto

Il Coro Lirico La Spezia protagonista in…

24-06-2016 Cultura

Il Coro Lirico La Spezia protagonista in Nabucco a Prato

L'Opera che portò al successo il Cigno di Busseto, Giuseppe Verdi, con il famosissimo "Va pensiero" va in scena con interpreti di eccezionale fama internazionale e con allestimento, scene e...

Leggi tutto

Domenica 26 giugno ad Ameglia la "G…

24-06-2016 Comunicati Culturali

Domenica 26 giugno ad Ameglia la "Giornata della Famiglia"

Domenica 26 giugno dalle ore 18:00 alle ore 22:00 il borgo di Ameglia si animerà con la "Giornata della Famiglia", organizzata dall'Amministrazione comunale in collaborazione con le Associazioni presenti nel...

Leggi tutto

Uno spazio espositivo-propositivo per va…

24-06-2016 Cultura Porto Venere

Uno spazio espositivo-propositivo per valorizzare i mestieri, le storie e la gente di mare: alla Grazie nasce il "Cantiere della memoria"

Si chiama Cantiere della memoria. E' un piccolo spazio espositivo e propositivo collocato nel cuore del borgo delle Grazie, in fregio alle barche d'epoca all'ormeggio nel porto antico.

Leggi tutto

"Running for Malawi": si corre…

24-06-2016 Comunicati Solidarieta'

"Running for Malawi": si corre sabato pomeriggio, il ricavato alle famiglie arcolane colpite dall'alluvione

La marcia non competitiva "Running for Malawi", rinviata per l'allerta meteo, viene riproposta dagli organizzatori per sabato 25 giugno alle ore 16.00.

Leggi tutto

Jenny Fumanti e il coro DONNE DI CA.TE.R…

23-06-2016 Cultura La Spezia

Jenny Fumanti e il coro DONNE DI CA.TE.RI.NA. in concerto per il centro antiviolenza Irene

"Memorie di viaggio. Donne in cammino fra ricordi e musica" è il titolo del concerto della cantautrice spezzina Jenny Fumanti che si terrà sabato 25 giugno alle ore 21:00 presso...

Leggi tutto

Hans Burger espone al circolo Arci Borga…

23-06-2016 Comunicati Culturali

Hans Burger espone al circolo Arci Borgata Marinara di Lerici

Il noto fotografo spezzino porta la mostra fotografica "Lerici" nel suo territorio naturale.

Leggi tutto

"Il nuovo CAMeC. Donazioni 2.0…

23-06-2016 Comunicati Culturali

"Il nuovo CAMeC. Donazioni 2.0": venerdì 24 giugno l'inaugurazione

Venerdì 24 alle 18 si apre la nuova mostra dalle collezioni permanenti del CAMeC, in questo caso del tutto attinta dalle acquisizioni successive all'apertura del Centro e della Palazzina delle...

Leggi tutto

Al CAMeC "Mettiamoci la faccia…

23-06-2016 Comunicati Culturali

Al CAMeC "Mettiamoci la faccia": gli artisti della città aprono i propri studi e si raccontano

Quanto lo studio ci racconta del lavoro di un artista e viceversa come l'artista si racconta all'interno del suo studio?

Leggi tutto

Dopo Steve McCurry, a Castelnuovo Magra …

23-06-2016 Comunicati Culturali

Dopo Steve McCurry, a Castelnuovo Magra Roberto Berné, lo stampatore delle sue fotografie

Proseguono gli incontri sul mondo della fotografia a Castelnuovo Magra, quali iniziative collaterali alla mostra Footbal and Icons di Steve McCurry, ospitata all'interno della Torre del castello dei Vescovi di...

Leggi tutto

Il 25 giugno a Porto Venere il Festival …

23-06-2016 Cultura Porto Venere

Il 25 giugno a Porto Venere il Festival del Talento: Tiberio Timperi e Pierluigi Pardo scelgono il Grand Hotel che diventa punto d'incontro per questo innovativo evento

Il Festival del Talento è una delle iniziative più creative tra gli appuntamenti estivi del Golfo dei Poeti. Un format innovativo per una serie di iniziative culturali nel contesto del...

Leggi tutto

Artènsile 2016 gioca sul tema del contro…

23-06-2016 Cultura

Artènsile 2016 gioca sul tema del controllo accessi ed approda su Instagram e alla Vaccari: iscrizioni sino al 31 luglio

C'è tempo fino al 31 luglio 2016 per partecipare ad "Artènsile 2016": la IV edizione del concorso fotografico che mette in relazione arte e ferramenta, voluto da Sabrina Canese, spinge...

Leggi tutto

Il "Premio Porto Venere Cultura…

23-06-2016 Comunicati Culturali

Il "Premio Porto Venere Cultura" a Michele Bosso: premiazione il 29 giugno, festa del patrono San Pietro

L'Associazione Turistica Pro Loco di Porto Venere organizza la quinta edizione del "Premio Porto Venere Cultura" con lo scopo di riportare in auge la festa ormai sopita del suo Santo...

Leggi tutto

Domenica 26 giugno sul Monte Parodi la f…

23-06-2016 Comunicati Culturali

Domenica 26 giugno sul Monte Parodi la festa del Gruppo Alpini Spezia Centro

Domenica 26 giugno 2016, presso la chiesetta dedicata a S. Antonio in località Telegrafo di Biassa, si terrà la festa del Gruppo Alpini Spezia Centro.

Leggi tutto

Folklore e superstizione: a Fivizzano ri…

23-06-2016 Cultura Lunigiana

Folklore e superstizione: a Fivizzano rievocazione storica nella notte di San Giovanni

Tutto è pronto a Fivizzano per la seconda edizione della rievocazione della notte di San Giovanni che si terrà il 24 e 25 giugno.

Leggi tutto

Nasso ricorda Ilia Biasotti, la sua inse…

23-06-2016 Cultura Calice

Nasso ricorda Ilia Biasotti, la sua insegnante elementare: il 24 giugno la presentazione del libro a cura di Daniela Scattina

Venerdì 24 giugno, a Nasso, piccolo borgo del calicese, si festeggia il patrono San Giovanni Battista e nell'occasione verrà presentata la pubblicazione: "Ilia Biasotti. Un'insegnante elementare", a cura di Daniela...

Leggi tutto

Sabato 25 giugno nella Chiesa di S. Andr…

22-06-2016 Cultura Levanto

Sabato 25 giugno nella Chiesa di S. Andrea a Levanto il primo appuntamento della XXV edizione del  Festival Massimo Amfiteatrof

La XXV edizione del Festival Massimo Amfiteatrof, organizzata dall'Associazione Festival Massimo Amfiteatrof Levanto e dedicata al "Caruso dei Violoncellisti", Massimo Amfiteatrof, esordisce sabato 25 giugno con un concerto particolare, novità...

Leggi tutto

Pittura, fotografia, musica e teatro: gl…

22-06-2016 Cultura La Spezia

Pittura, fotografia, musica e teatro: gli appuntamenti organizzati dall'Associazione La Fenice per San Giovanni

L'associazione culturale "La Fenice" partecipa, con la pittura, la narrativa, la fotografia, il teatro e la musica, a "Migliarina in festa", nei giorni 23 e 24 giugno, in occasione di...

Leggi tutto

Ance Libre, l'Ensamble di fisarmoniche a…

22-06-2016 Cultura Vernazza

Ance Libre, l'Ensamble di fisarmoniche a Corniglia

La rassegna "Stagione concertistica Vernazza, Corniglia 2016" organizzata dal Comune di Vernazza, ospita presso l'Oratorio di Corniglia, sabato 25 Giugno alle 18,30 l'Ensamble di fisarmoniche "Ance Libre".

Leggi tutto

La Gazzetta della Spezia è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 7/88 - Direttore Responsabile: UMBERTO COSTAMAGNA - Direttore: UMBERTO COSTAMAGNA - Responsabile Portale: MASSIMO TINTORI - Editore : Gazzetta della Spezia.it SRL - Sede: Via delle Pianazze, 70 - 19136 La Spezia - Tel. +39 0187980450 - Fax +39 0187270010 - Partita Iva 01357120110 - Codice Fiscale 01357120110 Numero REA: SP - 122084

Login or Registrati