Manchette

Manchette

Prima Pagina Cultura

Mercoledì, 22 Febbraio 2017 18:11

La Bella Addormentata in doppia versione al Nuovo

La bella addormentata": dal Bolshoi di Mosca la fiaba più amata arriva SABATO 25 FEBBRAIO ORE 15.00 Dal Bolshoi Ballet di Mosca arriva AL CINEMA IL NUOVO , l'amatissima fiaba di Charles Perrault che vedrà in scena la compagnia di balletto più famosa al mondo sulle musiche senza tempo di Pëtr Il'ič ČajkovskijLa storia della principessa Aurora, prigioniera in un sonno di morte da cui solo il suo principe potrà risvegliarla, sarà resa ancor più imperdibile dagli splendidi costumi di Franca Squarciapino e dalle lussuose coreografie di Ezio Frigerio. Sul palco si esibiranno la giovanissima étoile Olga Smirnova, affiancata dal talentuoso primo ballerino Semyon Chudin, nei ruoli della principessa addormentata e del principe che la riporterà alla vita. Un racconto incantevole, firmato dal celeberrimo coreografo Yuri Grigorovich, 90 anni questo gennaio, che all'interno della stagione di danza 2016/2017 del Bolshoi ha firmato anche Lo Schiaccianoci e Il lago dei cigni. Invece MARTEDI 28 FEBBRAIO ALLE ORE 20.00 IN DIRETTA DAL ROYAL OPERA HOUSE, La Bella Addormentata sarà nella storica produzione del The Royal Ballet che riflette il meglio del balletto classico, in cui principesse, fate e incantesimi magici prendono vita sulla celebre partitura di Pyotr Il'yich Tchaikovsky. Coreografato per la prima volta da Marius Petipa nella Russia del 1890, La bella addormentata contiene fantastici ensemble, assoli come l'Adagio della Rosa (quando la Principessa Aurora incontra i suoi pretendenti) e le danze conclusive per celebrare la felice unione del principe e della principessa. Questa storica messa in scena è stata rivisitata dieci anni fa per la celebrazione del 75esimo anniversario della compagnia. Risultano aggiuntive, rispetto alla versione originale, le coreografie diAnthony Dowell, Frederick Ashton e Christopher Wheeldon. Le scenografie originali di Oliver Messell, uno dei migliori scenografi del ventesimo secolo, sono state recuperate e rinnovate da Peter Farmer. I ricchi richiami all'opulenza barocca della corte reale, il giro panoramico del principe nel trascurato castello e i colorati personaggi rendono questa produzione uno spettacolo straordinario.Il cast comprende Marianela Nuñez nel ruolo della Principessa Aurora, Vadim Muntagirov nel ruolo del Principe Florimund e Claire Calvert nei panni della Fata Lilla, mentre a condurre l'orchestra della Royal Opera House sarà il direttore Koen Kessels.

Pubblicato in
Martedì, 21 Febbraio 2017 18:19

Al Nuovo e Astoria dal 22 Febbraio al 1 Marzo

CINEMA IL NUOVO LA SPEZIA VIA COLOMBO 99

Mercoledì 22 Febbraio

Ore 17.00 IL DISPREZZO ( I Capolavori Cineteca di Bologna)

Ore 19.00 MOONLIGHT

Ore 21.15 GIMME DANGER
Giovedì 23 Febbraio

Ore 16.00-17.45-19.30-21.15 JACKIE

Venerdi 24 Febbraio

Ore 16.00-17.45-19.30-21.15 JACKIE

Sabato 25 Febbraio

Ore 15.00 LA BELLA ADDORMENTA ( DAL TEATRO BOLSHOI)

Ore 18.00-19.45-21.30 JACKIE

Domenica 26 Febbraio

Ore 15.15-17.15-19.15-21.00 JACKIE

Lunedi 27 Febbraio

Ore 16.00 -17.45 JACKIE

Ore 21.00 MONTE
Martedi 28 Febbraio

Ore 16.00 Jackie

Ore 18.00 Monte

Ore 20.00 LA BELLA ADDORMENTATA ( DAL ROYAL BALLET )

Mercoledì 1 Marzo

Ore 16.00-17.45-19.30-21.15 JACKIE

CINEMA TEATRO ASTORIA LERICI VIA GERINI 18

Mercoledì 22 Febbraio

RIPOSO

Giovedì 23 Febbraio

Ore 17.00-21.00 MOONLIGHT

Venerdi 24 Febbraio

Ore 21.00 MOONLIGHT

Sabato 25 Febbraio

Ore 17.00-21.15 MOONLIGHT

Domenica 26 Febbraio

16.00-18.00-21.00 MOONLIGHT

Lunedi 27 Febbraio

Ore 21.00 MOONLIGHT

Martedì 28 Febbraio

RIPOSO

Mercoledì 1 Marzo

RIPOSO

SINOSSI:

MOONLIGHT : Regia di Barry Jankins con Mahershala Ali, Naomie Harris, Trevante Rhodes, durata 111' Usa Otto Nomitanion all'Oscar, in esclusiva al Garibaldi di Carrara , Anteprima nazionale in lingua originale sottotitolata in italiano Non c'è da stupirsi se Moonlight sta conquistando un riconoscimento dopo l'altro, la pellicola di Barry Jenkins è di quelle che non possono lasciare indifferenti. Il merito va in parte alla storia, alla trama che lascia il segno, e in parte al ritratto convincente di Chiron. Come Jenkins sia riuscito a trovare tre attori (Alex Hibbert, Ashton Sanders,Trevante Rhodes) così diversi, ma così capaci di mantenere viva quella tensione identitaria, quel nodo di emozioni che sembra sempre sul punto di esplodere e che poi si ferma sul ciglio degli occhi è un vero mistero. Un mistero che però regala una magia incredibile al film, perché davvero vediamo sul grande schermo tre attori diversi ma allo stesso tempo assistiamo alla crescita e all'evoluzione di un solo uomo, che ha tre volti ma una sola anima.L'empatia che si crea con Chiron è immediata, malgrado le esperienze di vita del protagonista siano in molti casi lontanissime da quelle degli spettatori

IL DISPREZZO ( I Capolavori Cineteca di Bologna)Un film di Jean-Luc Godard. Con Brigitte Bardot, Michel Piccoli, Jack Palance, durata 103 min. - Francia Jean Luc Godard firma una magistrale regia nell'adattamento del romanzo di Moravia "Il disprezzo" Un capolavoro che parla di cinema, e dice cosa è e cosa dovrebbe essere il cinema mentre indaga sulla fragilità dei rapporto umani, raccontando tutto come una tragedia greca, dove ogni evento cambia tragicamente e per sempre i destini dei protagonisti

GIMME DANGER Nato nella città di Ann Arbor, in Michigan, proprio nel periodo in cui si affermava la controcultura giovanile, lo stile potente e aggressivo del rock 'n' roll di 'The Stooges' capitanati da Iggy Pop -una delle figure tutt'ora più appassionanti e iconoclaste della storia del rock- rappresentò una novità esplosiva nel panorama musicale della fine degli anni Sessanta. Aggredendo il pubblico con una miscela di rock, blues, R & B e free jazz, la band pose infatti le basi per quello che sarebbe stato chiamato nei decenni successivi il "punk rock alternativo" e venne così inserita dalla rivista Rolling Stone nella lista degli artisti immortali.È proprio la storia straordinaria di questa band la protagonista assoluta di GIMME DANGER, il nuovo commovente docu-film di Jim Jarmusch,

DAL BOLSHOI LA BELLA ADDORMENTATA Un classico risplendente pieno di fantasia e meraviglie. La generazione più giovane dei ballerini del Bolshoi ci accompagna in un fantastico sogno, il master piece della stagione!

JACKIE Un film di Pablo Larrain John Hurt durata 91 min. - USA, Cile Il giorno più lungo dell'America per Larraín passa allora sotto la gonna di Jackie Kennedy che convinse il popolo americano a finanziare il suo grande progetto di restaurazione della Casa Bianca facendo appello dalle telecamere televisive. Larraín mette in scena il potere dell'immaginazione di una donna col suo gusto abituale per il paradosso, combinando l'immagine di una ricostruzione storica con l'immagine di una rappresentazione privata Interpretando il desiderio mimetico di Larraín, Natalie Portman incarna il simbolo che precede il soggetto nell'immaginario popolare, il bagliore di luce che prelude al buio, il corpo rivestito in dialettica col mondo. Un mondo che sfila con lei, uno sguardo senza pudore da cui la separa un velo nero. Una striscia di tessuto leggero che definisce il confine tra verità e performance, semplicità ed edonismo, intimo e pubblico. Tra Jacqueline e Jackie.

ANTEPRIMA PER LA LIGURIA MONTE Un film di Amir Naderi. Con Andrea Sartoretti, durata 110 min. – Italia Il regista iraniano Amir Naderi filma un'opera dove porta in scena l'ostinata lotta dell'uomo contro la natura. Il film è stato girato in Italia sulle colline dell'Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia Il regista si esprime con grande forza comunicativa, le sue immagini riescono a raccontarci qualcosa che a parole sarebbe difficilmente comprensibile. Il risultato è di una graditissima sorpresa

IN DIRETTA DAL ROYAL BALLET LA BELLA ADDORMENTATA Per celebrare i 70 anni di produzioni storiche del Royal Ballet, entriamo in un mondo incantato pieno di principesse, fate e incantesimi. Gioiello sempre verde

Pubblicato in

Il più rock dei registi incontra la più oltraggiosa delle band: la storia di Iggy Pop e della band che col suo carattere provocatorio ha saputo cambiare l'immagine stessa del rock È proprio la storia straordinaria di questa band la protagonista assoluta di GIMME DANGER, il nuovo commovente docu-film di Jim Jarmusch, che arriva al Cinema Il NUOVO solo il 21 e 22 febbraio ore 21.00 dopo l'anteprima al Festival di Cannes Dedicato a una delle più grandi band rock 'n' roll di tutti i tempi, GIMME DANGER mostra gli anni della nascita di The Stooges, approfondendone gli aspetti musicali, culturali, politici e storici e narrando le avventure e disavventure di Iggy Pop, Ron Asheton, Scott Asheton e Dave Alexander (e poi di Steve Mackay al sassofono), le loro ispirazioni, la sfida commerciale rappresentata dalla loro musica, ma anche la straordinaria eredità che hanno lasciato alle band che sono venute dopo di loro. Il film, che unisce spezzoni di cartoni animati d'epoca, interviste, immagini di repertorio e interviste realizzate appositamente, prende il titolo da un brano di Raw Power, l'ultimo album di The Stooges del 1973. Una carriera anarchica fatta di successi e cadute che lo hanno consacrato assieme a The Stooges come punto di riferimento assoluto del punk americano. Dalle sue parole emerge pian piano tutto ciò che ha fatto di The Stooges una band capace di cambiare l'immagine stessa del rock, del cinema, della moda, anche grazie al confronto con Velvet Underground, Nico, John Cale e incontri come quelli con Andy Warhol e naturalmente David Bowie.

Pubblicato in
Giovedì, 16 Febbraio 2017 15:25

Il Disprezzo torna al Cinema Restaurato

IL DISPREZZO, Per la prima volta in sala AL CINEMA IL NUOVO LA SPEZIA ( Lunedi 20 ore 17.00-21.00 martedi 21 ore 17.00, mercoledi 22 ore 17.00) il director's cut di un classico della nouvelle vague, all'epoca stravolto dalla produzione (per l'edizione italiana Carlo Ponti lo fece scorciare di una ventina di minuti). Il romanzo di Alberto Moravia diviene il pretesto per uno dei film più lineari e narrativi di Jean-Luc Godard, dove il paesaggio mediterraneo e marino offre un sontuoso contrasto alla volgarità del milieu cinematografico e all'amarezza della fine di una coppia. Tra Cinecittà e una Capri dai colori irresistibilmente pop, Michel Piccoli lavora sul set di un improbabile adattamento dell'Odissea (l'aristocratico regista è Fritz Lang che interpreta se stesso), mentre la moglie Brigitte Bardot è corteggiata dal produttore.Restaurato in 2K nel 2013 da StudioCanal, a partire dal negativo immagine. La color correction è stata supervisionata dal direttore della fotografia del film, Raoul Coutard.

Pubblicato in
Martedì, 14 Febbraio 2017 16:20

Al Nuovo e Astoria dal 15 al 22 febbraio

CINEMA IL NUOVO LA SPEZIA VIA COLOMBO 99

Mercoledì 15 Febbraio

Ore 16.00- 17.30-19.15-IO CLAUDE MONET (LA GRANDE ARTE AL CINEMA)

Ore 21.00 150MILLIGRAMMI

Giovedì 16 Febbraio

Ore 17.00 MOONLIGHT

Ore 19.15 COSI' FAN TUTTE ( Opera in diretta dall' Opera di Parigi)

Venerdi 17 Febbraio

Ore 16.00-18.00-21.15 MOONLIGHT

Sabato 18 Febbraio

Ore 15.30-17.30-19.30-21.30 MOONLIGHT

Domenica 19 Febbraio

Ore 15.15 –17.15-19.15-21.15 MOONLIGHT

Lunedi 20 Febbraio

Ore 16.00-21.00 IL DISPREZZO( I Capolavori Cineteca di Bologna)

Ore 18.00 MOONLIGHT

Martedi 21 Febbraio

Ore 17.00 IL DISPREZZO ( I Capolavori Cineteca di Bologna)

Ore 19.00 MOONLIGHT

Ore 21.15 GIMME DANGER

Mercoledì 22 Febbraio

Ore 17.00 IL DISPREZZO ( I Capolavori Cineteca di Bologna)

Ore 19.00 MOONLIGHT

Ore 21.15 GIMME DANGER

CINEMA TEATRO ASTORIA LERICI VIA GERINI 40

Mercoledì 15 Febbraio

Ore 17.00-21.00 IO CLAUDE MONET(LA GRANDE ARTE AL CINEMA)

Giovedì 16 Febbraio

Ore 17.00-21.00 MAMMA O PAPA?

Venerdi 17 Febbraio

Ore 21.00 HUMAN ( TEATRO-PROSA)

Sabato 18 Febbraio

Ore 16.30-18.00-21.15 MAMMA O PAPA.?

Domenica 19 Febbraio

16.00-17.45-21.00 MAMMA O PAPA?

Lunedi 20 Febbraio

Ore 21.00 MAMMA O PAPA?

Martedì 21 Febbraio

RIPOSO

Mercoledì 22 Febbraio

RIPOSO

SINOSSI:

150 MILLIGRAMMI Un film di Emmanuelle Bercot. Con Sidse Babett Knudsen, Benoît Magimel, Charlotte Laemmel, durata 128 min. – Francia La storia vera della lotta della coraggiosa dottoressa Irene Frachon dell'ospedale di Brest, in Bretagna, contro il colosso farmaceutico francese Servier, produttore di una pillola dimagrante (Mediator) Animata da una tenace sete di giustizia e da una inflessibile responsabilità professionale nei confronti dei pazienti, si scontra contro il potere corruttivo della Servier, che coi suoi potenti mezzi riesce a tutelarsi dalle indagini delle agenzie governative La guerra contro la pillola diventa per la dottoressa una vera e propria ossessione che la assorbe a livello professionale e personale e per cui mette a rischio anche con i rapporti coi colleghi, preoccupati delle conseguenze sul loro futuro professionale dello scontro con una tale gigante del settore.

IO, CLAUDE MONET Una nuova visione dell'uomo che ha inventato l'impressionismo, tra capolavori, lettere e scritti privati. Proprio a partire dagli scritti di Monet (Parigi, 1840 - Giverny, 1926), accostati alle straordinarie opere conservate nei più importanti musei del mondo, il film rivela la tumultuosa vita interiore del pittore di Giverny, tra momenti di intensa depressione e giorni di assoluta euforia creativa, offrendone così un ritratto complesso e commuovente. Attraverso più di cento dipinti filmati in alta definizione lo spettatore potrà conoscere la vita emotiva e creativa del pittore che con il suo Impression. Soleil levant, esposto nell'aprile del 1874 nello studio del fotografo Nadar, fece parlare il critico Louis Leroy della prima "esposizione degli impressionisti", dando involontariamente vita al termine che avrebbe segnato buona parte della storia dell'arte europea di fine Ottocento.

IN DIRETTA DALL'OPERA DI PARIGI COSI FAN TUTTE Questo laboratorio di erotismo poteva non ispirare coreografa Anne Teresa De Keersmaeker, che eccelle nel rivelare la geometria interna di un lavoro sul palco. Con sei cantanti raddoppiato da sei ballerini, lei rappresenta il desiderio, che unisce e separa gli esseri umani, come le interazioni tra gli atomi che, una volta rotto, rendere possibili nuove obbligazioni.

MOONLIGHT : Regia di Barry Jankins con Mahershala Ali, Naomie Harris, Trevante Rhodes, durata 111' Usa Otto Nomitanion all'Oscar, in esclusiva al Garibaldi di Carrara , Anteprima nazionale in lingua originale sottotitolata in italiano Non c'è da stupirsi se Moonlight sta conquistando un riconoscimento dopo l'altro, la pellicola di Barry Jenkins è di quelle che non possono lasciare indifferenti. Il merito va in parte alla storia, alla trama che lascia il segno, e in parte al ritratto convincente di Chiron. Come Jenkins sia riuscito a trovare tre attori (Alex Hibbert, Ashton Sanders, Trevante Rhodes) così diversi, ma così capaci di mantenere viva quella tensione identitaria, quel nodo di emozioni che sembra sempre sul punto di esplodere e che poi si ferma sul ciglio degli occhi è un vero mistero. Un mistero che però regala una magia incredibile al film, perché davvero vediamo sul grande schermo tre attori diversi ma allo stesso tempo assistiamo alla crescita e all'evoluzione di un solo uomo, che ha tre volti ma una sola anima.L'empatia che si crea con Chiron è immediata, malgrado le esperienze di vita del protagonista siano in molti casi lontanissime da quelle degli spettatori

IL DISPREZZO ( I Capolavori Cineteca di Bologna)Un film di Jean Luc Godard con Brigitte Brdot, Michel Piccoli, Jack Palance Con durata 103 min. - Francia Jean Luc Godard firma una magistrale regia nell'adattamento del romanzo di Moravia "Il disprezzo" Un capolavoro che parla di cinema, e dice cosa è e cosa dovrebbe essere il cinema mentre indaga sulla fragilità dei rapporto umani, raccontando tutto come una tragedia greca, dove ogni evento cambia tragicamente e per sempre i destini dei protagonisti

GIMME DANGER Nato nella città di Ann Arbor, in Michigan, proprio nel periodo in cui si affermava la controcultura giovanile, lo stile potente e aggressivo del rock 'n' roll di 'The Stooges' capitanati da Iggy Pop -una delle figure tutt'ora più appassionanti e iconoclaste della storia del rock- rappresentò una novità esplosiva nel panorama musicale della fine degli anni Sessanta. Aggredendo il pubblico con una miscela di rock, blues, R & B e free jazz, la band pose infatti le basi per quello che sarebbe stato chiamato nei decenni successivi il "punk rock alternativo" e venne così inserita dalla rivista Rolling Stone nella lista degli artisti immortali.È proprio la storia straordinaria di questa band la protagonista assoluta di GIMME DANGER, il nuovo commovente docu-film di Jim Jarmusch,

MAMMA O PAPA? Regia di Riccardo Milani con Paola Cortellesi, Antonio Albanese durata 90' Italia Dopo quindici anni di matrimonio, Valeria e Nicola hanno deciso di divorziare in maniera civile. L'amore finisce, non è una tragedia ed è meglio fermarsi in tempo prima di diventare due amici che si fanno compagnia la sera davanti alla televisione. Sono d'accordo su tutto, alimenti, case, affidamento congiunto dei figli. Proprio quando si sono decisi a dare la notizia ai loro tre ragazzi, capita ad entrambi l'opportunità di partire all'estero per l'occasione lavorativa della vita.

HUMAN TEATRO PROSA Marco Baliani è partito dal mito per interrogarsi e interrogarci sul senso profondo del migrare. Poi l'incontro con Lella Costa e la reminescenza di un altro mito, ancora più folgorante nella sua valenza simbolica e profetica: Ero e Leandro, i due amanti che vivevano sulle rive opposte del fiume Ellesponto. Prende avvio così HUMAN, dal tema delle migrazioni e dalla volontà di raccontarne l'"odissea ribaltata".

Pubblicato in
Lunedì, 13 Febbraio 2017 09:47

Così Fan Tutte in diretta da Parigi al Nuovo

Theatrum Mundi: Così fan tutte di W. A. Mozart
in diretta satellitare dall'Opéra di Parigi al cinema

CINEMQA IL NUOVO LA SPEZIA 16 febbraio alle ore 19.15 Così fan tutte in dieci città italiane in diretta dal Palais Garnier nei cinema

E' in scena al Palais Garnier di Parigi, il capolavoro di Wolfgang Amadeus Mozart Così fan tutte. Il 16 febbraio alle ore 19.15 l'opera sarà trasmessa in diretta satellitare AL CINEMA IL NUOVO DI VIA COLOMBO 99 a livello internazionale, distribuita da Rising Alternative. In Italia l'evento tocca 10 città, da Milano a Pisa, Bologna, Limone Piemonte, Abbadia San Salvatore (SI), Rimini, Falconara Marittima (AN), Isola della Scala (VR), La Spezia e Alba. Con una proiezione speciale ad inviti all'Institut Français di Milano.

Al podio ci sarà Philippe Jordan mentre la regia e la coreografia sono di Anne Teresa De Keersmaeker che duplica i personaggi, ciascuno interpretato da un cantante e da un ballerino. "Una proposta originale e virtuosa, al tempo stesso stilizzata e incredibilmente umana ... e con la direzione musicale di Philippe Jordan, in sintonia perfetta", Le Figaro.

La trama della a terza e ultima delle tre opere italiane "buffe" scritte dal compositore salisburghese su libretto di Lorenzo da Ponte è tra le più note: convinti da Don Alfonso, un vecchio filosofo alquanto cinico, due giovani idealisti decidono di mettere alla prova la fedeltà delle loro amate Dorabella e Fiordiligi. Ma l'amore darà loro una lezione amara: coloro che erano considerate come fenici e dee si riveleranno corpi desiderosi ...

Nel 1790, un anno dopo la Rivoluzione Francese, in quella che sarebbe stata la loro ultima collaborazione, Mozart e Da Ponte conducono una vera e propria indagine scientifica sull'amore. Straordinaria è la musica di Così fan tutte, complessa nella sua simmetria, giocosa e tuttavia infusa di una melanconia quasi sacra. Una partitura straordinaria in cui ogni nota sembra farci accettare una perdita: un paradiso perduto, la gioventù perduta, o una perduta amata, e ritrarre un mondo in cui tutto è in un flusso costante.

Questo laboratorio di erotismo non poteva che ispirare la coreografa Anne Teresa De Keersmaeker, che eccelle nel rivelare sul palco la geometria interna dell'opera. Con i dodici interpreti dei 6 personaggi, la coreografa rappresenta il desiderio che unisce e separa gli esseri umani, come le interazioni tra gli atomi che, una volta rotte, rendono possibili nuovi legami. "Anne Teresa De Keersmaeker e Philippe Jordan fondono intimamente musica e danza. Accompagnati da splendidi interpreti, fanno vedere e sentire Mozart come mai prima d'ora", Le Soir.

Pubblicato in
Sabato, 11 Febbraio 2017 17:44

Io, Claude Monet al Nuovo e Astoria

Tremila lettere di Claude Monet. È a partire da questo immenso patrimonio che si snoda Io, Claude Monet, il nuovo docu-film di Phil Grabsky che arriva al cinema IL NUOVO LA SPEZIA E ASTORIA LERICI solo il 14 e 15 febbraio nell'ambito della stagione della Grande Arte al Cinema di Nexo Digital.Proprio a partire dagli scritti di Monet , accostati alle straordinarie opere conservate nei più importanti musei del mondo, il film rivela la tumultuosa vita interiore del pittore di Giverny, tra momenti di intensa depressione e giorni di assoluta euforia creativa, offrendone così un ritratto complesso e commuovente. Attraverso più di cento dipinti filmati in alta definizione lo spettatore potrà conoscere la vita emotiva e creativa del pittore che con il suo Impression. Soleil levant, esposto nell'aprile del 1874 nello studio del fotografo Nadar, fece parlare il critico Louis Leroy della prima "esposizione degli impressionisti", dando involontariamente vita al termine che avrebbe segnato buona parte della storia dell'arte europea di fine Ottocento.Io, Claude Monet ripercorre i luoghi in cui Monet dipinse e scrisse le sue lettere, da Honfleur a Étretat, da Parigi a Venezia, da Londra a Le Havre e dà inoltre spazio alla corrispondenza poco nota coi colleghi impressionisti Bazille, Manet e Pissarro e agli accesi scambi di opinione col mercante Paul Durand-Ruel, mostrando il rapporto spesso conflittuale di Monet con il mondo dell'arte.ORARIO SPETTACOLI: IL NUOVO LA SPEZIA ( MARTEDI 14 FEBBRAIO ORE 16.00-17.30-19.15-21.00 MERCOLEDI 15 ORE 16.00-17.30-19.15-) ASTORIA LERICI MARTEDI 14 E MERCOLEDI 15 ORE 17.00-21.00)

Pubblicato in
Giovedì, 09 Febbraio 2017 18:31

Sei Vie per Santiago al Nuovo

In collaborazione con C.A.I. LA SPEZIA , Lunedi 13 Febbraio alle ore 17.00 e 21.00 viene presentato in prima per La Spezia SEI VIE PER SANTIAGO - Walking the Camino.
Lydia ha percorso il Cammino di Santiago che ha cambiato totalmente la sua vita. a partire da questa esperienza ha deciso di girare il suo primo lungometraggio, per trovare il modo di condividerla con il maggior numero di persone possibili. il percorso di realizzazione del film non è stato meno arduo del Cammino: la ricerca di finanziamenti è durata oltre 5 anni ma, alla fine, il film ha raccolto quasi 500 mila dollari da donatori privati il film segue da vicino un gruppo di moderni pellegrini che affrontano il viaggio, ognuno con le proprie ragioni, motivazioni e aspettative. sei persone a confronto, con vite e storie diverse: Misa è una giovane sportiva danese. viaggia da sola per poter essere più in sintonia con se stessa, ma l'incontro con un ragazzo di dieci anni più giovane cambia radicalmente la sua prospettiva. Sam è brasiliana, ha trent'anni e soffre di depressione. è alla disperata ricerca della forza necessaria a trasformare la sua vita. Tatiana è una madre single francese di 26 anni che affronta il Cammino per devozione a Dio. la accompagnano Alexis, suo fratello ateo con cui litiga spesso e il figlio di tre anni. Tomas, 30 anni, affascinante ed atletico, è abituato ad ottenere ciò che vuole. Annie da Los Angeles è mossa da ragioni spirituali. Jack e Wayne sono due pensionati canadesi: Wayne, 65 anni, cammina per onorare la memoria della propria moglie e Jack, 73, è il sacerdote che ha eseguito il funerale di quest'ultima.

Pubblicato in
Martedì, 07 Febbraio 2017 17:11

Al Nuovo e Astoria dal 8 al 14 Febbraio

CINEMA IL NUOVO LA SPEZIA VIA COLOMBO 99
Mercoledì 8 Febbraio

Ore 17.00 FAI BEI SOGNI (Cinema 2day –ingresso 2 euro)

Ore 20.15 WOLF WORKS ( Balletto in diretta dal Royal Opera House)

Giovedì 9 Febbraio

Ore 17.00-21.00 150MILLIGRAMMI

Venerdi 10 Febbraio

Ore 17.00-21.00 150MILLIGRAMMI

Sabato 11 Febbraio

Ore 16.00-18.15-21.15 150MILLIGRAMMI

Domenica 12 Febbraio

Ore 15.15 -17.30- 20.30 150MILLIGRAMMI

Lunedi 13 Febbraio

Ore 17.00-21.00 SEI VIE PER SANTIAGO

Martedi 14 Febbraio

Ore 16.00- 17.30-19.15-21.00 IO CLAUDE MONET (LA GRANDE ARTE AL CINEMA)

Mercoledì 15 Febbraio

Ore 16.00- 17.30-19.15 IO CLAUDE MONET(LA GRANDE ARTE AL CINEMA)

Ore 21.00 150MILLIGRAMMI

CINEMA TEATRO ASTORIA LERICI VIA GERINI 18

Mercoledì 8 Febbraio

Ore 17.00-20.30 SILENCE ( Cinema 2day entrata due euro)

Giovedì 9 Febbraio

Ore 17.00-21.00 LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE

Venerdi 10 Febbraio

Ore 21.00 LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE

Sabato 11 Febbraio

Ore 16.00-18.15-21.00 LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE

Domenica 12 Febbraio

15.30-17.45-21.00 LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE

Lunedi 13 Febbraio

Ore 21.00 LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE

Martedì 14 Febbraio

Ore 17.00-21.00 IO CLAUDE MONET(LA GRANDE ARTE AL CINEMA)

Mercoledì 15 Febbraio

Ore 17.00-21.00 IO CLAUDE MONET(LA GRANDE ARTE AL CINEMA)

SINOSSI:

FAI BEI SOGNI Regia Marco Belloccio con Valerio Mastandrea, Berènice Bejo, Emmanuelle Devos, Fabrzio Gifuni Italia durata 130'. Marco Bellocchio torna con un film chiaro, lineare, poetico, in cui affronta senza fronzoli, arrivando diritto al - liberamente ispirato al romanzo omonimo di Massimo Gramellini. L'eroica resistenza che il protagonista mette in atto, non concedendo alcunché alla distrazione, alla chiacchiera, all'equivoco, alla curiosità . difficile restare distaccati guardando una pellicola come quella di Marco Bellocchio, che con Fai bei sogni ha affrontato una sfida difficile, quella di dare una propria interpretazione ad uno dei best seller più amati degli ultimi anni, ma soprattutto quella di raccontare al cinema la storia, non di un personaggio di finzione, ma di un uomo che esiste davvero, Massimo Gramellini, appunto. Valeri Mastandrea nella partedi Gramellini è superlativo.
IN DIRETTA DAL ROYAL BALLET HOUSE WOLF WORKS Wolf Works' è la prima del trittico di balletti di Wayne McGregor su musiche di Max Richter, ispirato alle opere di Virginia Woolf e interpretato dal Royal Ballet con la prima ballerina Alessandra Ferri. Koen Kessels dirige l'Orchestra della Royal Opera House.

SILENCE Un film di Marti Scorsese Con Liam Neeson durata 159 min. – USA Martin Scorsese ha impiegato quasi trent'anni per portare sul grande schermo il romanzo "Silenzio" dello scrittore giapponese di religione cristiana Shusaku Endo, basato in parte sulla storia di personaggi realmente esistiti come Padre Christovao Ferreira e il gesuita italiano Giuseppe Chiara, su cui Endo ha modellato il personaggio di Padre Rodrigues

150 MILLIGRAMMI Un film di Emmanuelle Bercort Con Sidse Babett Knaudsen durata 128 min. – Francia La storia vera della lotta della coraggiosa dottoressa Irene Frachon dell'ospedale di Brest, in Bretagna, contro il colosso farmaceutico francese Servier, produttore di una pillola dimagrante (Mediator) Animata da una tenace sete di giustizia e da una inflessibile responsabilità professionale nei confronti dei pazienti, si scontra contro il potere corruttivo della Servier, che coi suoi potenti mezzi riesce a tutelarsi dalle indagini delle agenzie governative La guerra contro la pillola diventa per la dottoressa una vera e propria ossessione che la assorbe a livello professionale e personale e per cui mette a rischio anche con i rapporti coi colleghi, preoccupati delle conseguenze sul loro futuro professionale dello scontro con una tale gigante del settore.

SEI VIE PER SANTIAGO Un film di Lydia B.Smith durata 84 min. – Spagna Il cammino di Santiago di Compostela è lungo quasi 800 kilometri e attraversa il Nord della Spagna per terminare nell'Oceano a Finisterre. Non è un'impresa semplice, eppure sono secoli che le genti di ogni dove lo percorrono. Molti partono con una domanda nel cuore, perché in quello spazio e in quel tempo, immersi nella natura e segnati dalla fatica ma anche dall'emozione, il confronto con se stessi è inevitabile e spesso illuminante. La regista lo ha fatto nel 2008, dopodiché, al ritorno a casa, la stessa "chiamata" che l'aveva messa sulla strada spagnola la prima volta, l'ha indotta a tornare per documentare il pellegrinaggio di altre persone. Il suo approccio è profondamente umanistico

IO, CLAUDE MONET Una nuova visione dell'uomo che ha inventato l'impressionismo, tra capolavori, lettere e scritti privati. Proprio a partire dagli scritti di Monet (Parigi, 1840 - Giverny, 1926), accostati alle straordinarie opere conservate nei più importanti musei del mondo, il film rivela la tumultuosa vita interiore del pittore di Giverny, tra momenti di intensa depressione e giorni di assoluta euforia creativa, offrendone così un ritratto complesso e commuovente. Attraverso più di cento dipinti filmati in alta definizione lo spettatore potrà conoscere la vita emotiva e creativa del pittore che con il suo Impression. Soleil levant, esposto nell'aprile del 1874 nello studio del fotografo Nadar, fece parlare il critico Louis Leroy della prima "esposizione degli impressionisti", dando involontariamente vita al termine che avrebbe segnato buona parte della storia dell'arte europea di fine Ottocento.

SILENCE Un film di Martin Scorsese con Liam Neeson, , durata 159 min. – USA Martin Scorsese ha impiegato quasi trent'anni per portare sul grande schermo il romanzo "Silenzio" dello scrittore giapponese di religione cristiana Shusaku Endo, basato in parte sulla storia di personaggi realmente esistiti come Padre Christovao Ferreira e il gesuita italiano Giuseppe Chiara, su cui Endo ha modellato il personaggio di Padre Rodrigues

LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE Regia di Mel Gibson con Vince Vaughn, Andrei Garfield, Sam Worthington durata 131' Usa Mel Gibson torna in veste di regista a distanza di dieci anni da "Apocalypto", sorprendendo tutta la critica presente in aula, che a fine proiezione ha applaudito senza alcuna esitazione. Presentato Fuori concorso alla 73. Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, il film rappresenta uno spaccato minuzioso della vita reale vissuta dai soldati in tempo di guerra. Si tratta di una storia che simboleggia la condizione universale di tutti coloro che negli anni (non solo nel corso delle due guerre più note) hanno lasciato le proprie famiglie per servire la patria, pur essendo consapevoli delle difficoltà che avrebbero potuto affrontare con il rischio di perdere la vita. Una condizioni che in molti hanno vissuto, ma che in pochi possono capire. Eppure Gibson è riuscito nell'intento di omaggiare quei guerrieri che ancora oggi vengono ricordati per aver compiuto il loro dovere ed essersi sacrificati per il proprio Paese, dando così prova delle sue indiscutibili doti registiche. La riuscita della pellicola, infatti, è dovuta non solo alla memorabile interpretazione degli attori, ma anche all'attenzione al dettaglio che il regista ha volutamente fatto emergere.

Pubblicato in
Giovedì, 02 Febbraio 2017 18:33

Riccardo III al Nuovo e Astoria

Dopo il successo di critica e di pubblico della stagione teatrale della Kenneth Branagh Theatre Company, arriva al Cinema Il Nuovo La Spezia e Astoria Lerici Riccardo III dell'Almeida Theatre di Londra.
La produzione del Direttore Artistico Rupert Goold, è in programma il 6 e 7 febbraio al Nuovo ore 17.00 e 20.30 e All'Astoria Lerici il 6 spettacolo unico 20.30 e il 7 febbraio alle ore 17.00 e 20.30. Protagonisti Ralph Fiennes, il pluripremiato attore britannico nonché interprete shakespeariano d'eccellenza, nel malvagio più famoso del Bardo e Vanessa Redgrave nei panni della regina Margherita. Lo spettacolo è stato ripreso utilizzando numerose videocamere intorno al palcoscenico e all'intera platea, con John Wyver come produttore.

Riccardo III si colloca tra le opere giovanili di Shakespeare e, secondo gli studiosi, venne composta presumibilmente nei primi anni Novanta del '500. È proprio Riccardo III colui che, dopo aver perso la battaglia di Bosworth nel 1485, pronuncia una delle frasi più celebri di tutta la produzione del drammaturgo di Stratford-upon-Avon, «Un cavallo, un cavallo! Il mio regno per un cavallo!».

Pubblicato in
Pagina 1 di 77

Al Museo Lia un laboratorio con la redaz…

22-02-2017 Comunicati Culturali

Al Museo Lia un laboratorio con la redazione di Topolino

In occasione dell'uscita in edicola di una nuova serie di storie dedicate all'arte pubblicate su Topolino, il Team Laboratori della redazione incontra i lettori al Museo Lia della Spezia. Appuntamento...

Leggi tutto

Terremoto, “Da Pro Loco a Pro Loco con i…

22-02-2017 Comunicati Solidarieta'

Terremoto, “Da Pro Loco a Pro Loco con il CUORE”: 5mila euro da Pitelli a Borbona

Oggi con il bonifico effettuato, la Pro Loco Pitelli ha finalizzato l'operazione "Da Pro Loco a Pro Loco con il CUORE" nata quest'estate all'alba di Pitei 'n Cantina, dopo aver...

Leggi tutto

“Lo sdoppiamento: esperienze fuori dal c…

22-02-2017 Comunicati Culturali

“Lo sdoppiamento: esperienze fuori dal corpo”, convegno dell'Associazione Archeosofica

L'incontro, che si terrà sabato 25 febbraio, alle ore 17.00, nella sede dell'Associazione in via Crispi 99 alla Spezia, fa parte del ciclo "Indagini sul mistero".

Leggi tutto

La Bella Addormentata in doppia versione…

22-02-2017 Comunicati Culturali

La Bella Addormentata in doppia versione al Nuovo

La bella addormentata": dal Bolshoi di Mosca la fiaba più amata arriva SABATO 25 FEBBRAIO ORE 15.00 Dal Bolshoi Ballet di Mosca arriva AL CINEMA IL NUOVO , l'amatissima fiaba...

Leggi tutto

Un Duo di chitarre per i Pomeriggi in Mu…

22-02-2017 Comunicati Culturali

Un Duo di chitarre per i Pomeriggi in Musica

Dopo il grande successo del concerto inaugurale tenutosi sabato 18 febbraio al Museo Lia, che ha visto l'esecuzione de I Concerti Brandeburghesi di J.S.Bach, la rassegna dei Pomeriggi in Musica...

Leggi tutto

“M'illumino di Meno”: Castelnuovo spegne…

22-02-2017 Comunicati Culturali

“M'illumino di Meno”: Castelnuovo spegne le luci e ricorda Bertolani

Venerdì 24 febbraio torna l'appuntamento con la manifestazione "M'illumino di Meno" e anche quest'anno il comune di Castelnuovo Magra rinnova l'adesione all'iniziativa.

Leggi tutto

“D'ogni legge nemico e d'ogni fede”, l'U…

22-02-2017 Comunicati Culturali

“D'ogni legge nemico e d'ogni fede”, l'UAAR continua la commemorazione di Giordano Bruno

Venerdì 24 febbraio, alle ore 18,00, presso il centro sociale A. Barontini, a Sarzana (via Ronzano 1), si terrà il secondo appuntamento, organizzato dal circolo Uaar della Spezia, per la...

Leggi tutto

L'Opera torna al Teatro della Rosa di Po…

22-02-2017 Cultura Lunigiana

L'Opera torna al Teatro della Rosa di Pontremoli

Su il sipario per "Cavalleria Rusticana" di Pietro Mascagni, sabato 25 febbraio alle ore 21,15. Grande attesa per questa forma d'arte totale che unisce musica, canto, teatro, arti plastiche e...

Leggi tutto

Scuola di Arcola, dal Miur un finanziame…

22-02-2017 Comunicati Scuola Educazione

Scuola di Arcola, dal Miur un finanziamento per un laboratorio digitale

Stampanti e scanner 3D, kit per la robotica e per combinare manuale e digitale, didattica formale e informale. Gli spazi delle scuole primarie e secondarie di primo grado diventano atelier...

Leggi tutto

Il volume LXXXV delle Memorie dell’Accad…

22-02-2017 Comunicati Culturali

Il volume LXXXV delle Memorie dell’Accademia Capellini in ricordo di Tiziano Mannoni

Il Presidente dell'Accademia Lunigianese di Studi «Giovanni Capellini», professor Giuseppe Benelli, invita a partecipare, venerdì 24 febbraio, alle ore 17:00, nel Salone Sforza, in via XX settembre n.148, alla Spezia,...

Leggi tutto

Al Nuovo e Astoria dal 22 Febbraio al 1 …

21-02-2017 Comunicati Culturali

Al Nuovo e Astoria dal 22 Febbraio al 1 Marzo

CINEMA IL NUOVO LA SPEZIA VIA COLOMBO 99 Mercoledì 22 Febbraio Ore 17.00 IL DISPREZZO ( I Capolavori Cineteca di Bologna) Ore 19.00 MOONLIGHT Ore 21.15 GIMME DANGERGiovedì 23 Febbraio Ore 16.00-17.45-19.30-21.15 JACKIE Venerdi 24 Febbraio Ore...

Leggi tutto

Torna alla Spezia il Patriarcato di Mosc…

21-02-2017 Cultura Porto Venere

Torna alla Spezia il Patriarcato di Mosca della chiesa Russo Ortodossa

Dopo l'incontro avvenuto il 3 dicembre presso la Sala del Convento degli Olivetani, verrà ripetuta l'esperienza con la comunità ortodossa, questa volta presso il centro sociale di Fezzano nel comune...

Leggi tutto

Gli irlandesi parleranno con l’intonazio…

21-02-2017 Cultura La Spezia

Gli irlandesi parleranno con l’intonazione spezzina

di Doris Fresco - Grazie alla ricerca della spezzina Francesca Nicora, gli studenti dell'Università irlandese di Galway che hanno scelto lo studio della lingua italiana impareranno come intonare lo spezzino.

Leggi tutto

A Sarzana la storia della “Sinistra Soci…

21-02-2017 Cultura Sarzana

A Sarzana la storia della “Sinistra Sociale”

Il volume, che ripercorre le vicende della corrente della Democrazia Cristiana denominata Forze Nuove e del suo animatore Carlo Donat Cattin, sarà presentato Venerdì 24 febbraio alle ore 17,30 nella...

Leggi tutto

“Migrazioni Africa Medio Oriente. Le sfi…

21-02-2017 Comunicati Culturali

“Migrazioni Africa Medio Oriente. Le sfide dell'Europa”: due incontri organizzati dall'Associazione Mediterraneo

Gli incontri, organizzati dall'Associazione Culturale Mediterraneo, questa volta in collaborazione con il Movimento dei Focolari e il Liceo Costa, si terranno venerdì 24 febbraio alle ore 11 al Liceo Costa...

Leggi tutto

"La vela a fumetti": il cartoo…

21-02-2017 Comunicati Culturali

"La vela a fumetti": il cartoonist Besana alla Spezia (video)

Appuntamento venerdì 24 febbraio alle 18.00 a Spazio 32 – biblioteca e centro culturale della Fondazione Carispezia – per l'incontro con Davide Besana, cartoonist, illustratore, autore e skipper.

Leggi tutto

"Cavalleria rusticana" e …

21-02-2017 Cultura La Spezia

"Cavalleria rusticana" e "La serva padrona": doppio successo al Teatro Olimpia di Vecchiano di Pisa

Le recensioni delle opere, a cura di Ezia Di Capua.

Leggi tutto

La fecondazione assistita al centro di u…

21-02-2017 Cultura La Spezia

La fecondazione assistita al centro di un dibattito all'Urban Center

"Il senso della vita", questo è il titolo del dibattito in programma sabato 25 febbraio alle ore 17,00 all'Urban Center.

Leggi tutto

E' ancora un Golfo per Poeti: alla Spezi…

20-02-2017 Comunicati Culturali

E' ancora un Golfo per Poeti: alla Spezia la prima "Mitilanza"

Il centro Allende ospita due giorni di poesia (25 e 26 febbraio) con il gotha del panorama nazionale. La regia è del collettivo di poeti performativi spezzini dei Mitilanti.

Leggi tutto

In tantissimi a Le Terrazze per accoglie…

20-02-2017 Comunicati Culturali

In tantissimi a Le Terrazze per accogliere Fabio Rovazzi

Moltissimi fan sono accorsi sabato 18 febbraio, al centro commerciale Le Terrazze, per incontrare un ospite d'eccezione: Fabio Rovazzi.

Leggi tutto

"Pietro Tempestini. Una vita da fot…

20-02-2017 Comunicati Culturali

"Pietro Tempestini. Una vita da fotografo 1843-1917": presentazione del catalogo della mostra

Giovedì 23 febbraio alle 16.30 presso la Palazzina della Arti L. Rosaia (via Prione, 236) verrà presentato il catalogo della mostra fotografica "Pietro Tempestini". Una vita da fotografo 1843-1917", curato...

Leggi tutto

Per le "Serate con l'autore" F…

20-02-2017 Cultura La Spezia

Per le "Serate con l'autore" Francesco Gola e le sue foto

L'Associazione Fotografica LIBERI DI VEDERE organizza l'incontro con Francesco Gola, che si terrà venerdì 24 febbraio 2017 alle ore 21,00, presso il Centro Civico Sud del Comune della Spezia, in...

Leggi tutto

Le Cinque Terre in pop up

20-02-2017 Cultura

Le Cinque Terre in pop up

Design d'artista e editoria di qualità uniti in un connubio perfetto: Maurizio Loi ha progettato per le Edizioni Giacché una collana di pop up sulle Cinque Terre. Sculture di carta...

Leggi tutto

Ecco di nuovo Batiston: torna il Carneva…

20-02-2017 Cultura La Spezia

Ecco di nuovo Batiston: torna il Carnevale spezzino

Domenica 26 febbraio ritorna in piazza Cavour (ciassa der mercà) il Carnevale Spezzino (Carlevà dea Spèza), manifestazione di cui, da diversi anni, si erano perse le tracce.

Leggi tutto

"Sao Tomé e Principe - Diario do ce…

20-02-2017 Comunicati Culturali

"Sao Tomé e Principe - Diario do centro do mundo" a Sarzana

La mostra fotografica di Giorgio Pagano si può ammirare nell'atrio del Palazzo Comunale di Sarzana fino a giovedì 23 febbraio.

Leggi tutto

Aidea, ecco gli appuntamenti della setti…

19-02-2017 Comunicati Culturali

Aidea, ecco gli appuntamenti della settimana

Di seguito il calendario con i corsi di questa settimana.

Leggi tutto

Ursano a Firenze con “Il mare capovolto”…

18-02-2017 Cultura

Ursano a Firenze con “Il mare capovolto”

Domenica 19 febbraio lo scrittore spezzino Marco Ursano sarà ospite con il suo "Il mare capovolto" a Firenze Libro aperto, alla Fortezza da Basso.

Leggi tutto

Silvestrini al Cardarelli: “Un'economia …

18-02-2017 Comunicati Culturali

Silvestrini al Cardarelli: “Un'economia senza carbone è possibile”

Gianni Silvestrini, direttore scientifico del Kyoto Club e della rivista QualEnergia, ha presentato il suo libro "Due gradi. Innovazioni radicali per vincere la sfida del clima e trasformare l'economia" nell'auditorium...

Leggi tutto

È possibile un'economia senza carbone?

18-02-2017 Cultura La Spezia

È possibile un'economia senza carbone?

Gianni Silvestrini, direttore scientifico del Kyoto Club e della rivista QualEnergia, ha presentato il suo libro "Due gradi. Innovazioni radicali per vincere la sfida del clima e trasformare l'economia" nell'auditorium...

Leggi tutto

Teatrika Scenari: al via la terza edizio…

18-02-2017 Cultura Castelnuovo Magra

Teatrika Scenari: al via la terza edizione

È già aperta la prevendita per l'acquisto degli abbonamenti per assistere agli spettacoli teatrali della terza edizione di "Teatrika Scenari" la rassegna di teatro contemporaneo proposta dall'Assessorato alla Cultura del...

Leggi tutto

Gimme Danger The Stooges di Jim Jarmusch…

17-02-2017 Comunicati Culturali

Gimme Danger The Stooges di Jim Jarmusch al Nuovo

Il più rock dei registi incontra la più oltraggiosa delle band: la storia di Iggy Pop e della band che col suo carattere provocatorio ha saputo cambiare l'immagine stessa del...

Leggi tutto

La Gazzetta della Spezia è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 7/88 - Direttore Responsabile: UMBERTO COSTAMAGNA - Direttore: UMBERTO COSTAMAGNA - Responsabile Portale: MASSIMO TINTORI - Editore : Gazzetta della Spezia.it SRL - Sede: Via delle Pianazze, 70 - 19136 La Spezia - Tel. +39 0187980450 - Partita Iva 01357120110 - Codice Fiscale 01357120110 Numero REA: SP - 122084

Login or Registrati