Manchette

Manchette

Il Ministro Galletti alla Spezia per il convegno sul cambiamento climatico In evidenza

Fonte 
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sabato 18 febbraio entra nel vivo il programma della settimana di convegni, iniziative, incontri dedicati al tema "La smart city alla sfida del cambiamento climatico" promossa da Comune della Spezia e da ENEA con il patrocinio di ANCI Liguria.

Alle 9.15 in Sala Dante (via Ugo Bassi, 4 – La Spezia) si terrà il convegno "Adattamento al cambiamento climatico e transizione verso l'economia circolare", realizzato in collaborazione con ENEA con il supporto di VSY per Waterevolution, con la partecipazione del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti.

 

"Si tratta - ha dichiarato l'assessore alla sostenibilità ambientale e allo sviluppo economico del Comune della Spezia Laura Ruocco – di un appuntamento importante per fare il punto sui progetti, ma soprattutto per promuovere un confronto tra istituzioni, esperti, mondo della ricerca, dell'associazionismo e dell'impresa, su temi chiave quali innovazione, sostenibilità, energia e ambiente che rappresentano oggi, per le città, ambiti di progettualità e di azione strategici. L'incontro affronterà due temi essenziali per lo sviluppo delle città e dei territori: il cambiamento climatico, gli impegni internazionali e le misure per l'adattamento e l'uso più efficiente delle risorse nel quadro del passaggio verso un'economia circolare. Due tematiche strettamente connesse che devono essere viste come parti di un unico progetto strategico, una sfida complessa verso un nuovo modello di sviluppo, in grado di coniugare competitività, innovazione e sostenibilità ambientale. Quella sfida che l'Amministrazione ha raccolto con il progetto La Spezia 20.20 che, a partire da sabato, sarà al centro di una settimana di iniziative, convegni, incontri per illustrare gli obiettivi raggiunti e ragionare del futuro".

Dopo i saluti istituzionali del sindaco della Spezia Massimo Federici e l'introduzione ai lavori dell'assessore allo sviluppo e innovazione economica e alla sostenibilità ambientale del Comune della Spezia Laura Ruocco, il convegno si aprirà con la prima sessione dedicata al tema "Smart City e la sfida del cambiamento climatico" moderata da Roberto Morabito, Direttore Dipartimento Sostenibilità dei sistemi produttivi e territoriali, ENEA.
Ad intervenire saranno: Edo Ronchi, Presidente Fondazione Sviluppo Sostenibile, già parlamentare, docente universitario e ministro dell'ambiente, su "Gli accordi di Parigi: un punto di svolta nelle politiche europee"; Gianni Silvestrini, Direttore scientifico Kyoto Club, già direttore generale del Ministero dell'ambiente e consigliere del ministro dello sviluppo economico, su "Il cambiamento climatico e il nuovo modello di città"; Massimo Caleo, Vice Presidente Commissione Territorio, ambiente e beni ambientali al Senato su "Politiche per l'adattamento e la mitigazione dei rischi dei cambiamenti climatici". La sessione si concluderà con un intervento a cura di AmbienteItalia su "La Spezia 20.20: le politiche energetiche del Comune della Spezia".

Alle 11.30 si passerà alla seconda sessione della giornata "Verso un nuovo modello di sviluppo" moderata dalla giornalista e saggista Silvia Zamboni, nel corso della quale verranno presentate esperienze e progetti di livello nazionale e non solo.
Roberto Morabito, Direttore Dipartimento Sostenibilità dei sistemi produttivi e territoriali, ENEA, tratterà "L'Economia circolare: un modello di sviluppo ed una opportunità per il Paese e per le imprese", Benedetta Dell'Anno, Ministero Ambiente-DG Sviluppo Sostenibile, Affari europei, AT Sogesid, "Pacchetto Europeo sull'Economia Circolare per un uso più efficiente delle risorse".

Dopo gli interventi di inquadramento più generale del tema si passerà all'illustrazione di progetti ed esperienze con Luca Meini, Responsabile Politiche ambientali, Innovazione e Sostenibilità, ENEL , "Transizione energetica ed economia circolare: Future-E, un esempio internazionale"; Laura Cutaia, Responsabile Laboratorio Valorizzazione delle risorse nei sistemi produttivi e territoriali, ENEA, "Le esperienze ENEA di Simbiosi industriale" e Vienna Eleuteri, VSY ed Eulabor Institute, "Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile ed il modello Waterevolution per il futuro dello sviluppo industriale" A concludere i lavori sarà Gian Luca Galletti, Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

"La smart city alla sfida del cambiamento climatico" è promosso da Comune della Spezia ed ENEA con il patrocinio di ANCI Liguria. Hanno collaborato: Ordine degli ingegneri, Ordine degli architetti, Collegio dei geometri, Ordine dei geologi, Collegio dei periti industriali e periti industriali laureati e Ordine degli agronomi e dottori forestali; ANCE La Spezia; Confartigianato La Spezia; CNA La Spezia; CAI La Spezia, Enel, Associazione Culturale Mediterraneo, Condotta Slow Food Golfo dei Poeti – Cinque Terre – Val di Vara – Riviera Spezzina, Orti di San Giorgio, Viareggio Super Yacht, IIS Capellini Sauro, IIS Cardarelli, IIS Fossati Da Passano, AUSER, Gruppi di Cammino ASL5, ASD Polisportiva Montisola, Scuola Media Fontana.

Info e contatti: www.comune.laspezia.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica il Martedì, 14 Febbraio 2017 11:07

Lascia un commento


La Gazzetta della Spezia è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 7/88 - Direttore Responsabile: UMBERTO COSTAMAGNA - Direttore: UMBERTO COSTAMAGNA - Responsabile Portale: MASSIMO TINTORI - Editore : Gazzetta della Spezia.it SRL - Sede: Via delle Pianazze, 70 - 19136 La Spezia - Tel. +39 0187980450 - Partita Iva 01357120110 - Codice Fiscale 01357120110 Numero REA: SP - 122084

Login or Registrati